Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.713.837
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 17 luglio 2015 alle 09:01

Meteo: i dati della centralina di Brivio nel 2003, 2012, 2015. Solo quest'anno la media sopra i 30°C e la massima fino a 39

Quella del 2015, almeno per quanto è stato possibile sperimentare sulla pelle, sarà ricordata sicuramente come calda e siccitosa. Un'estate da condizionatori, ventagli, gente rinchiusa in casa alla ricerca di un minimo di frescura per non esporsi ai raggi cocenti del sole, folate di vento fresco che non arrivano.

Il laghetto di San Rocco a Merate ricoperto da uno strato verde melmoso,
completamente immobile, come "schiacciato" dalla cappa di calura

Indietro nel tempo, a farle concorrenza, ci sono le annate del 2012 e del 2003 che, pur calde, non si sono comunque rivelate così torride.
Su Cernusco uno sguardo ce l'aveva dato Giovanni Zardoni con la sua centralina e lo "storico" raccolto negli anni.

Dal sito della protezione civile della provincia di Lecco, abbiamo estratto i dati per altre località, riuscendo per Brivio a risalire fino al 2003.
Nei primi 16 giorni di quest'anno la temperatura media più alta che si è registrata lungo il fiume è stata il 7 luglio con 31.3°C. La massima assoluta è stata quella del giorno precedente con 38.8°C mentre la minima più alta è stata il 16 luglio con 25°C.


Se torniamo a 3 anni fa, al 2012, altra estate "pesante", vediamo come la media più alta sia stata il 4 luglio con 26.8°C (quasi 5 gradi in meno rispetto al 2015), la massima si sia fermata a 34.4°C (contro i 39°C attuali) e la minima più alta non abbia superato i 22.9°C (ieri siamo arrivati a 25°C).
Più simile, ma comunque ancora distante rispetto al 2015, troviamo il 2003. La temperatura media dei primi 16 giorni è stata di 29.1°C, la massima di 37.7°C e quella minima più alta di 22.5°C.

Insomma "punti" che fanno la differenza e che certo segnano salute di persone, animali e piante se prolungati nel tempo.


Per Colle Brianza la centralina si ferma al 2012 ma i valori sono comunque più bassi rispetto al 2015. La temperatura media più alta è stata di 26.4°C il 1° luglio contro i 29.8°C del 6 luglio 2015, la massima ha toccato 33.9°C mentre il 6 e 7 luglio di quest'anno si è arrivati addirittura a 36.8°C, la minima più alta è stata di 22.9°C contro i 24.7 del 7 luglio 2015.

Differenze importanti anche a Dervio. Nel 2012 la massima si era fermata (l'8 luglio) a 34.7°C mentre quest'anno si è sfiorata la punta dei 39°C. La media da 26.1°C è passata a 31.1
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco