Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 320.036.168
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 30/11/2019

Merate: 36 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 24 µg/mc
Lecco: v. Sora: 14 µg/mc
Valmadrera: 16 µg/mc
Scritto Giovedì 16 luglio 2015 alle 19:25

Calco: Giulio e Paola si inventano un lavoro e aprono a Milano la ''stanza da cui scappare''

In un periodo di crisi come questo è importante avere fantasia ed "inventarsi" un lavoro; è proprio questa la curiosa storia di Giulio Galbusera, venticinquenne residente a Calco e prossimo ad ottenere una laurea magistrale in "Management Engineering", e della sua fidanzata Paola Fumagalli, coetanea residente a Bernareggio e psicologa presso l'università San Raffaele.

Giulio con la fidanzata Paola

L'attività in questione è stata aperta nei giorni scorsi dai due giovani brianzoli in zona corso Buenos Aires a Milano e consiste nell' "Escape Door"; si tratta di un gioco dove diversi concorrenti sono rinchiusi in una stanza misteriosa con lo scopo è quello di fuggire da essa risolvendo una serie di enigmi di diverse difficoltà in un tempo massimo di sessanta minuti.

X-Door può essere un regalo originale fatto ad amici, un modo diverso per trascorrere un'oretta di tempo e mettersi alla prova, una sfida tra squadre di concorrenti, un modo per realizzare un'attività di team building per stimolare creatività e intraprendenza e capire i livelli del proprio staff.


"L'idea è nata dopo un weekend con Paola a Valencia lo scorso ottobre" ha raccontato Giulio "L'esperienza provata all'interno dell' X-Door Valencia ci ha entusiasmato a tal punto di volere aprire un attività uguale in Lombardia usando il marchio X-Door Milano. Abbiamo iniziato a cercare un luogo idoneo e, in pochi mesi, abbiamo individuato la location in via Broggi nel capoluogo lombardo ottenendo l'affitto di un vecchio ufficio che in seguito a diversi lavori è diventato una vera e propria stanza misteriosa. L'attività è stata ufficialmente aperta nei giorni scorsi e, grazie al fatto che nel resto dell'Europa questo tipo di intrattenimento è molto popolare, abbiamo avuto la fortuna di ospitare fin da subito anche clienti internazionali. In molti in questo periodo ci stanno chiedendo il perché di questa nostra scelta considerando gli anni di studio spesi per ottenere la laurea e le mie risposte sono sempre le stesse: sia a me che a Paola piacciono queste sfide nuove e soprattutto, dal mio punto di vista, in questo momento le offerte ricevute dalle aziende, anche internazionali importanti, per svolgere vari stage sono davvero ridicole quindi valutando bene questa situazione sono arrivato al punto che se qualcuno ha intenzione di sfruttarmi quel qualcuno devo essere solo io.".


È possibile prenotarsi per vivere questa esperienza al sito internet www.thexdoor.it o alla pagina facebook https://www.facebook.com/thexdoormilano dove si avrà anche l'opportunità di ottenere sconti del 50% per interi gruppi risolvendo gli enigmi proposti ogni tre giorni.
Christian De Giovanni
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco