Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.320.396
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 25 maggio 2015 alle 15:42

Volley: Merate prosegue la corsa verso la promozione in B2

Liquidata la fase di ritorno del campionato non senza qualche rammarico per la terza posizione conquistata e la mancata promozione diretta in B2 per un solo punto, Merate si è tuffata nella prima fase del girone play off riservato alle terze e quarte qualificate dei due gironi e che mette in palio un’ ulteriore posto per la promozione al campionato superiore.

L’avversario di Merate era la forte formazione dell’ Insubria di Sumirago recentemente incontrata dai gialloblù nella semifinale di Coppa Lombardia e superata solo dopo il Golden Set reso necessario dopo il doppio ed estenuante 3-2 ottenuto in casa e ribaltato in trasferta. Con queste premesse la formazione di Corno e Comi ha affrontato nuovamente in un doppio turno i bianconeri decisi a vendicare l’esclusione dall’ ambita Coppa Lombardia e determinati quanto Merate a salire in B2.

Sia nella partita di andata che in quella di ritorno, Corno ha dovuto rinunciare al centrale titolare Valsecchi per il protrarsi di un problema muscolare affidandosi alla coppia centrale Brambilla e Mapelli, Cicognini opposto, Orsi e capitan Marchesi sui lati, il giovane Gualtieri in regia di palleggio ed il solido Cereda libero.

In Gara 1, disputata a Merate Mercoledi 20 Maggio, i gialloblù hanno affrontato la partita a viso aperto dimostrando una ritrovata tenuta atletica; la forma fisica di Merate era venuta meno in finale di campionato, suscitando qualche preoccupazione nell’ ottica di dover disputare fino ad altri sei incontri nel girone play off. I gialloblù invece non si sono fatti trovare impreparati, aggiudicandosi l’incontro di andata per 3-1 sebbene con margini di vantaggio minimi ma spegnendo le velleità degli avversari con fredda determinazione dopo il pareggio agguantato dai varesini sull’ 1-1.

In Gara 2 Sumirago ha ospitato Merate in un palazzetto dello sport con gli spalti gremiti in ogni ordine di posto da tifosi rumorosi e confortati dalla supremazia casalinga mai violata da nessuna squadra nell’ intero campionato disputato. Merate parte fortissimo nel primo set aggiudicandoselo con facilità sfruttando dei momenti di black-out degli avversari che inanellano sequenze di diversi errori consecutivi. Sumirago inizia il secondo tempo decisa a non lasciare condurre il gioco ai gialloblù che dopo pochi minuti si trovano sotto per 6-1; un break devastante di Brambilla al centro e Cicognini sul lato opposto pareggiano prima il punteggio sul 7 pari e danno poi il via prima al sorpasso meratese che si interrompe solo al raggiungimento del punto numero 25; Sumirago è disorientata per non avere saputo sfruttare un cos’ ampio vantaggio iniziale. Tutto al contrario nel terzo set che vede prima Merate condurre per 1-5 per poi essere raggiunta e superata da Sumirago che diventa estremamente efficace al servizio mettendo in difficoltà la ricezione meratese che riesce a dare ai propri attaccanti solo palle sporche da attaccare. Sumirago insiste in quella che è una momentanea falla nella ricezione dei gialloblù riuscendo a riaprire la partita con la conquista del set. Coach Corno richiama la squadra alla calma prima dell’ inizio del quarto set che Merate interpreta in modo spettacolare imponendo un ritmo che Sumirago, stremata, sostiene solo per pochi punti prima di capitolare e cedere l’onore delle armi ai lecchesi.


Estremamente soddisfatto Coach Corno; “Sono molto contento dell’ esito delle due partite; nella prima in casa abbiamo tenuto bene il ritmo degli avversari, nella seconda in trasferta i ragazzi hanno fornito una prestazione superlativa imponendo addirittura il nostro gioco e chiudendo il discorso senza la necessità di dovere affrontare la bella di spareggio che comporta sempre dei rischi.”

Il dirigente Belotti aggiunge “Sumirago è una squadra forte e con ottimi atleti; alla fine del campionato eravamo preoccupati di avere esaurito le energie ma, alla resa dei conti ne avevamo di più degli avversari. Questa è la 15° vittoria consecutiva in campionato, questo gruppo merita la promozione per la tenacia dimostrata.  Adesso aspettiamo l’esito di Mercoledì della bella tra Gorlago e Cus Pavia per sapere quale squadra ci divide dal coronamento del sogno e a compimento di una stagione davvero ricca di soddisfazioni”   

Gara 1 – AS Merate – Insubria Sumirago: 3-1
1° Set: 25-22
2° Set: 22-25
3° Set: 25-22
4° Set: 25-18

Formazione e punteggi individuali Gara 1:
Cicognini (18), Orsi (12), Brambilla (10), Mapelli (9), Marchesi (K)(7), Gualtieri (4), Hlaca, Colombo, Cereda G. (L), Riva, Casiraghi, Cereda M.

Gara 2 – Insubria Sumirago - AS Merate: 1-3
1° Set: 18-25
2° Set: 18-25
3° Set: 25-17
4° Set: 14-25

Formazione e punteggi individuali Gara 2:
Cicognini, Brambilla (15), Marchesi(K), Orsi (9), Mapelli (8), Gualtieri (1), Hlaca, Colombo, Cereda G. (L), Riva, Casiraghi, Cereda M.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco