Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 419.689.326
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 18 dicembre 2010 alle 08:44

Oggi all’alba le temperature più basse degli ultimi dieci anni. Merate – 9.3°C. Cernusco -9.6°. Torre de Busi in Valcava -11.1°

E' un giornata che passerà alla storia, dal punto di vista meteorologico, quella dei oggi, 18 dicembre 2010. Nella Brianza meratese l'ondata di freddo ha raggiunto il suo apice e le temperature minime registrate oggi all'alba sono le temperature più basse degli ultimi 10 anni.


Lasciamo parlare i dati: nelle conche più fredde di campagna la punta massima del freddo fa invidia a Livigno, con un dato a doppia cifra: a Cortenuova di Monticello Brianza, per esempio, sono stati registrati -15.7°. Ma anche nei centri abitati non si scherza: la stazione di Cernusco Lombardone ha raggiunto i -9.6°, Merate la segue a ruota a -9.8°, Bevera di Sirtori a -9.1° e Missaglia a -8.8°. Valori da annali meteorologici.

 

La temperatura registrata alle 8 di questa mattina a Novate


Prestare attenzione alle strade ma a questo punto anche alle tubature dell'acqua più esposte, come nei pressi nei contatori: è opportuno fasciare i tubi con tessuto o stracci.
L'ondata di freddo proseguirà nelle prossime ore ma le punte massime dovrebbero ormai essere raggiunte.
Giovanni Zardoni - collaboratore www.centrometeolombardo.com
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco