Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.956.693
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 16 novembre 2014 alle 15:01

Merate: 250 spettatori per lo spettacolo Dietrolalavagna

Circa 250 i biglietti staccati sabato pomeriggio, al Cineteatro Manzoni di Merate, per lo spettacolo Cappuccetto Blues, rivolto soprattutto ai bambini dai 4 ai 10 anni e ai loro genitori.

I due attori Stefano Bresciani e Valerio Maffioletti, della compagnia Teatro Invito di Lecco, si sono esibiti sul palcoscenico rappresentando la famosissima fiaba Cappuccetto Rosso dall’originale e insolito punto di vista dei lupi: Willie e Ralf Wolf. Nel testo di Luca Radaelli, giunto quasi alla sua trecentesima messinscena, i due bluesman, nel recarsi al raduno dei lupi, riportano alla memoria il racconto inframezzandolo con brani musicali suonati dal vivo e intrattenendo l’intero pubblico per circa un’ora.

Il pomeriggio è stato organizzato da Dietrolalavagna, l’associazione meratese no profit, che affianca l’attività scolastica di bambini e ragazzi con disturbi specifici dell’apprendimento delle scuole di Merate. Prima del sipario, la vicepresidente, Patrizia Riva, ha ringraziato i presenti, che con la loro partecipazione hanno contribuito, in particolar modo, ai progetti attivati quest’anno: lo spazio compiti, il corso per i genitori, lo spettacolo sulla Grande Guerra per i ragazzi delle medie, e il programma di psicomotricità.

Il primo è dedicato agli alunni della scuola secondaria Manzoni e degli ultimi due anni della primaria, aiutandoli ad acquisire un metodo di studio, a diminuire la dispersione scolastica e a fornire supporto ai genitori. Per il secondo progetto, dedicato a mamme e papà di ragazzi con dislessia, si svolgeranno ancora due incontri, mentre la psicomotricità interesserà i bambini della scuola dell’infanzia di Merate.

Un ringraziamento è andato anche agli sponsor, tra i quali il comune di Merate e l’assessorato alla cultura e ai servizi sociali.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco