• Sei il visitatore n° 476.433.998
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 21 ottobre 2014 alle 16:23

Dalla Brianza meratese in tanti alla Marcia della Pace, parole di fraternità per i sindaci

Una giornata all’insegna della condivisione, a distanza dei 100 anni dall’inizio della Prima Guerra Mondiale, che si sono trasformati in 100 parole di fraternità.

Il gruppo di Olgiate, Airuno, Brivio

Il gruppo di Olgiate, Airuno, Brivio

La Marcia della Pace Perugia - Assisi di domenica 19 ottobre ha avuto un significato speciale, e complice la bella e calda giornata ha attratto decine di migliaia di persone.
Tra questi non sono mancati i meratesi. Un gruppo di 43 persone di Olgiate, Airuno e Brivio e uno di 51 di Osnago, Lomagna, Cernusco e Montevecchia non hanno voluto mancare l’importante appuntamento. Giunti in Umbria il sabato, si sono messi in cammino seguendo la “corrente” di persone che ha raggiunto la Basilica di S. Francesco e la cittadella sovrastante, lungo i 24 Km del percorso.

“È dal 1995 che il comune di Osnago partecipa alla manifestazione, che si svolge ogni due anni” ha spiegato l’ex sindaco Paolo Strina. “L’atmosfera ch si respira è unica tra incontri, musica, banchetti di associazioni impegnati nella cooperazione tra i popoli e progetti di pace”. Giunti alla rocca in tanti hanno potuto assistere a concerti e attività organizzate per l’occasione. I sindaci partecipanti (Maria Grazia Caglio per Osnago) hanno ricevuto una delle 100 parole di fraternità che hanno sostituito gli anni trascorsi dalla Guerra.

Il gruppo di Osnago, Montevecchia, Cernusco, Lomagna

“Abbiamo raggiunto la testa del corteo a cui ha partecipato anche Don Ciotti, è stata una esperienza unica e bellissima” ha commentato il sindaco di Olgiate Molgora Dorina Zucchi, parte del gruppo di Olgiate, Airuno e Brivio unitamente al “collega” Ugo Panzeri. “Bella l’atmosfera, le persone partecipanti, i canti, tutti insieme per la pace”.

Il rientro in Brianza in serata, con tanti ricordi nel cuore.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco