• Sei il visitatore n° 476.960.201
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 03 dicembre 2010 alle 08:30

Fabbricare nel Parco: bocca di balena

NON SO COSA NE PENSANO I LETTORI,  MA MI CHIEDO;
POSSIBILE CHE QUESTO ANGOLO DI TERRA VERDE SIA UN OGGETTO DEL DESIDERIO COSI' IRREFRENABILE?
PERCHE' FABBRICARE A Rovagnate, zona Fornace di Bagaggera  E Olgiate Molgora, ex allevamento  APPARE LA SOLA
UNICA SOLUZIONE PER IL RECUPERO?
PERCHE' LA "FRUIBILITA" SI DEVE REALIZZARE CON LA CAZZUOLA?
PERCHE' NON PROVARE CON I FILI D'ERBA?
PERCHE' I BRIANZOLI, A PARTE QUALCHE RECENTE VOCE AUTOREVOLE, NON SI PRONUNCIANO IN FAVORE DEL PARCO?
UNA VOLTA CHE QUESTI DUE INSEDIAMENTI SARANNO COMPLETATI, IL PARCO NON SARA' MAI PIU' LO STESSO.
 
SONO FORSE IO CHE SONO IN ERRORE?  CERTAMENTE SI PERCHE' MI VIENE IN MENTE LA PIU' INGENUA DELLE
PROPOSTE: I COMUNI CHE FANNO PARTE DEL CONSORZIO GESTORE DEL PARCO, COMPRINO DAI LEGITTIMI PROPRIETARI
I TERRENI PER POI ASSEGNARLI DEFINITIVAMENTE ALLA NATURA.
 
GRAZIE PER L'ATTENZIONE
 
Bocca di balena dai centomila denti d’oro
per ingoiare stanotte la terra,
io sono un pescatore di anguille sulla barca
per lasciarle poi libere ondulare
nella corrente del fiume sino al mare.....
Umberto BELLINTANI
Adriano BELLINTANI
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco