• Sei il visitatore n° 505.727.634
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 02 dicembre 2010 alle 18:39

Trattori delle imprese agricole in due comuni su tre

Mille trattori anti neve sulle strade della Lombardia. E’ questa la stima della Coldiretti regionale sulla base di un monitoraggio sui mezzi che gli agricoltori affiancheranno a quelli delle società di servizio sul territorio. Coldiretti stima che almeno il 70% dei Comuni delle province di Como e Lecco si avvalgono delle imprese agricole per la pulizie delle strade dalla neve. “Il motivo è presto detto – spiega Tino Arosio, Direttore di Coldiretti Como-Lecco -: i nostri agricoltori sono sul territorio, e quindi ai primi fiocchi di neve sono sui trattori, puliscono bene le strade perché sono quelle del loro paese mettendoci ancora più diligenza e impegno, costano di meno per la pubblica amministrazione. Noi siamo presenti in quasi tutti i piccoli Comuni, mentre spesso i grandi centri e le città preferiscono non utilizzare questa opportunità incaricando per la pulizia neve imprese non agricole che vengono da lontano e che, guarda caso, poi si avvalgono dei nostri soci per fare i lavori in subappalto. “Le aziende agricole – spiega Fortunato Trezzi, neo presidente di Coldiretti Como-Lecco - dimostrano di essere importanti non solo sul fronte della produzione Made in Italy, ma anche per la tenuta del territorio e, in questo caso, per la sicurezza dei cittadini quando la neve minaccia di rendere difficili i collegamenti, sia attorno alle città che nelle zone di campagna”. Gli accordi, a livello comunale e provinciale, prevedono che in caso di nevicata l’agricoltore sia reperibile a qualsiasi ora del giorno e delle notte e in attività fino alla pulitura delle strade assegnate. Questo comporta che il referente della singola amministrazione comunale o provinciale, valutata la necessità di intervenire, faccia scattare le chiamate agli agricoltori che mettono in moto i trattori, agganciano le lame spazzaneve e partono lungo la prima linea imbiancata.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco