• Sei il visitatore n° 495.710.066
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 03 luglio 2014 alle 19:37

Brivio: lavoratori Vacuum Pump ancora in attesa della 'prima' cassa, in grande difficoltà

I lavoratori della Vacuum Pump di Brivio non hanno ancora ottenuto la prima tranche di cassa integrazione terminata lo scorso gennaio. Gli operai sono da mesi senza alcun introito, e la situazione si è fatta particolarmente difficile per loro e le loro famiglie.
La denuncia arriva dal funzionario Fiom Cgil Domenico Alvaro, che segue la situazione della ditta messa in liquidazione nel luglio 2013, lasciando senza prospettive una trentina di dipendenti.
Risale allo scorso ottobre la loro manifestazione di protesta lungo le vie del paese, seguita a gennaio 2014 da un altro presidio sotto i cancelli dell’ex datore di lavoro.

 

“C’è grande preoccupazione per questa situazione, i lavoratori non hanno ancora percepito la cassa integrazione per cessazione di attività, seguita poi da quella per procedura concorsuale dopo il concordato preventivo”
ha spiegato Alvaro. “Qualcuno di loro ha trovato lavori saltuari in distacco, ma in generale sono senza introiti da mesi. A febbraio è stata inoltrata un'ulteriore richiesta di straordinaria per concordato preventivo della durata di un anno, ma se sono questi i tempi vuol dire che per quest'altro periodo i lavoratori riceveranno l'integrazione salariale di questo ulteriore periodo forse non prima di questo autunno. E' una cosa inaccettabile. Non si possono avere strumenti di sostegno alla perdita del reddito da lavoro, se il riscontro economico fondamentale per poter vivere lo si ha solo dopo così tanto tempo, mettendo in fortissima difficoltà centinaia di famiglie anche del nostro territorio”.
Se infatti sulla “carta” la cassa è stata sottoscritta, manca tuttora l’autorizzazione operativa che consente l’erogazione del denaro. Alla perdita del lavoro, per molti quello di una vita, si aggiunge così la preoccupazione per il presente e il futuro, proprio e dei loro cari.

Articoli correlati:
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco