Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 390.482.423
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 20/04/2021
Merate: 27 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 16 µg/mc
Lecco: v. Sora: 16 µg/mc
Valmadrera: 18 µg/mc
Scritto Martedì 27 maggio 2014 alle 19:19

Valeria Marinari di ''Sei Merate''. ''Una campagna nel quotidiano''

Valeria Marinari
Alla domanda "Te lo aspettavi?", la risposta è abbastanza scontata "Sinceramente no" ma lei, la più votata in assoluto (248 preferenze), Valeria Marinari della lista "Sei Merate", non fatica ad ammettere di essere molto conosciuta e che la frequentazione di ambienti particolarmente attivi e affollati le ha consentito di avere grande visibilità. "Non sono andata a caccia di preferenze" ha raccontato "ho fatto le mie cose normalmente, con una campagna come quella degli altri: gazebi, incontri in piazza, volantinaggi. Un po' di voti me li aspettavo. Sono impegnata in diversi ambienti, dalla Fabio Sassi (dove lavora nella sezione Ricerca e formazione, ndr) all'oratorio, ho quattro figli e dunque ho modo di incontrare molte persone, di allacciare rapporti di conoscenza approfondita e questo mi ha consentito di avere molte relazioni". Della vita politica è una neofita, ha partecipato in qualità di spettatrice ai consigli comunali solo in alcune occasioni dove si discuteva di temi specifici e questo impegno, pre-elettorale e si presume anche post, le è stato permesso grazie al sostegno del marito "non avrei potuto dedicare tutto questo impegno se non ci fosse stato lui. Ringrazio i miei famigliari e chi mi ha coinvolto in questo progetto, in particolare Cesare Perego che mi ha fatto la proposta di vivere questa avventura".

S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco