• Sei il visitatore n° 483.657.224
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 19 novembre 2010 alle 15:42

Lecco: il 24 la VI conferenza territoriale della salute mentale

Due Centri di salute mentale, quattro ambulatori, due Centri diurni, due Servizi psichiatrici di diagnosi e cura con 24 posti letto complessivi, quattro Strutture residenziali di carattere riabilitativo ad alta e media protezione (Bovisio, Cernusco Lombardone, Casatenovo, Garlate) per complessivi 54 posti letto. Ai dati relativi alle strutture afferenti al Dipartimento di Salute mentale dell'Azienda ospedaliera della Provincia di Lecco si possono aggiungere quelli in merito all'attività, che nel 2009 ha visto 3500 pazienti in trattamento presso i centri di salute mentale e 52.000 interventi sul territorio, oltre a 461 pazienti ricoverati e 8500 giornate di degenza per quanto riguarda i servizi psichiatrici di diagnosi e cura. Presso le strutture residenziali sono stati ricoverati 75 pazienti, e 34 sono stati inseriti in programmi di residenzialità leggera.
Un'ampia "panoramica" sull'attività in campo in ambito della salute mentale sarà offerta il 24 novembre presso l'Aula Magna dell'Azienda ospedaliera della provincia di Lecco, dalle 9.00 alle 16.30. La Conferenza, promossa annualmente dall'ASL, ha lo scopo istituzionale di presentare alla popolazione e alle Autorità Politiche le attività svolte nell'ambito della Salute Mentale, le linee di sviluppo ed i progetti messi in campo al fine di promuovere e tutelare il benessere psichico in senso lato della popolazione, oltre ad evidenziare gli interventi effettuati e finalizzati al recupero del benessere psichico stesso per coloro che soffrono di patologie mentali.
La Conferenza Territoriale 2010, dal titolo "Verso una Comunità per la Salute Mentale", si propone come momento di sintesi e riflessione sui contenuti dei 3 workshop di preparazione tenutisi presso l'ospedale di Lecco, aventi come temi la rete dei servizi per la salute mentale con una particolare attenzione ai bisogni della popolazione, gli interventi di sostegno alle famiglie e l'inserimento lavorativo.
I lavori della Conferenza saranno aperti con i saluti istituzionali dal Direttore Generale dell'ASL Ing. Mauro Borelli e dal coordinatore OCSM dr. Gianlorenzo Scaccabarozzi.
Porteranno i loro saluti anche il dr. Ambrogio Bertoglio, direttore dell'Azienda Ospedaliera della provincia di Lecco, il presidente della Provincia dei Lecco dott. Daniele Nava e il presidente del Consiglio di rappresentanza dei sindaci Dott. Guido Agostoni.
Inizierà gli interventi il dr. Antonio Lora, Direttore della struttura complessa di Psichiatria dell'Azienda Ospedaliera della provincia di Lecco, che illustrerà il 1° workshop dal tema "Sistema di servizi per la salute mentale nel DSM di Lecco", cui seguirà il suo contributo sui bisogni della popolazione e le risposte dei servizi di salute mentale.
Seguirà la sintesi del 2° workshop dal tema "Il sistema informale: la famiglia e l'associazionismo per la salute mentale", con il successivo contributo della dr.ssa Lorenza Magliano, Professore Associato di Psichiatria presso l'Università di Napoli, che tratterà il tema degli interventi di sostegno familiare nei DSM per la schizofrenia.
Dopo la sintesi dal 3° workshop dal tema "L'inserimento lavorativo per persone con disagio psichico nella provincia di Lecco", il dr. Vincenzo Trono, Responsabile gruppo Dsm Lavoro, Dipartimento di Salute Mentale dell'Azienda Sanitaria Locale di Bologna, illustrerà i modelli operativi e i percorsi per l'inserimento lavorativo delle persone con disturbo psichico.
Nel pomeriggio sono previsti i contributi del dr. Fabrizio Asioli, professore a contratto Scuola di Specializzazione in Psichiatria presso l'Università di Bologna, che illustrerà i progetti di collaborazione con il medico di medicina generale di fronte alle patologie psichiatriche emergenti, del dr. Ottaviano Martinelli, Direttore della struttura complessa di Neuropsichiatria Infantile dell'Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco, che tratterà dei rapporti tra neuropsichiatria infantile e psichiatria nella presa in carico degli adolescenti, per concludere con il contributo del dr. Stefano Benzoni, neuropsichiatra infantile dell'Ospedale Maggiore Policlinico "Cà Granda" di Milano e della dr.ssa Antonella Costantino, direttore della struttura complessa di Neuropsichiatria Infantile dell'Ospedale Maggiore Policlinico "Cà Granda" di Milano, che illustreranno i nodelli innovativi di intervento in adolescenza tra psichiatria e neuropsichiatria infantile.
La sintesi e chiusura dei lavori sarà affidata al dr. Antonio Lora.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco