Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 404.569.787
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 22/07/2021
Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 23 µg/mc
Lecco: v. Sora: 23 µg/mc
Valmadrera: 23 µg/mc

Scritto Venerdì 04 aprile 2014 alle 18:01

Mandello: senegalese arrestato, deve scontare altri 15 giorni per percosse

Continua senza sosta l’attività di contrasto ai reati predatori da parte dei Carabinieri della Compagnia di Lecco, da sempre impegnati nel capillare controllo del territorio, sia della capoluogo che dei Comuni della Provincia, per garantire la sicurezza della popolazione.
Nella giornata di ieri giovedì 3 marzo, è stato disposto un servizio coordinato nella zona ricompresa tra Abbadia Lariana e Colico, al fine di garantire un monitoraggio completo di quell’area e delle principali arterie di traffico che la attraversano.
Nel particolare servizio sono stati impiegati numerosi equipaggi in colori d’Istituto nonché personale a bordo di autovetture in tinta civile per un pattugliamento “discreto” del territorio.
Nel corso del servizio sono state sottoposte a controllo oltre 100 persone, elevate 4 contravvenzione al codice della strada e ritirate due patenti di guida, in particolare infine i militari della Stazione CC di Mandello del Lario, sono riusciti a trarre in arresto D.S. 29enne senegalese residente in Mandello del Lario, poiché destinatario, sin dal 10 marzo u.s., di un ordine di carcerazione dovendo scontare un residuo pena di 15 giorni di reclusione per percosse.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco