Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 429.137.372
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 31 marzo 2014 alle 17:54

Olgiate: ubriaco, ''resiste'' ai Cc. Il giudice lo condanna a 8 mesi

Stop alle bevute in orario serale. Dovrà rimanere confinato nella propria abitazione di Calolziocorte, dalle 22 alle 6 del mattino, il 31enne marocchino arrestato nella serata di domenica dai Carabinieri della Stazione di Cremella intervenuti in un bar di Olgiate a seguito di una segnalazione relativa alla presenza di un avventore in evidente stato di ebbrezza che arrecava disturbo agli altri clienti dell’esercizio pubblico e rifiutatosi poi di fornire i propri documenti ai militari arrivando perfino ad aggredire gli stessi. Chiamato a rispondere del reato di resistenza a pubblico ufficiale, K.B., queste le iniziali del nome, è stato processato questa mattina con rito direttissimo. Per lui, gravato di un precedente per ricettazione del 2011 e individuato come soggetto con il vizio di alzare troppo il gomito, il vice procuratore onorario Pietro Bassi ha chiesto e ottenuto l’obbligo di dimora in orario serale che scatterà dopo che avrà espiato la condanna a 8 mesi di reclusione irrogata dal giudice.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco