Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.942.044
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Martedì 18 marzo 2014 alle 17:58

Valgreghentino: proroga di 7 giorni per l’asta Nord dolciaria

Gli stabilimenti di Valgreghentino
Sono stati prorogati di una settimana i termini per aderire alla vendita degli stabilimenti dell’ex Nord Dolciaria di Valgreghentino, azienda ferma da oltre un anno e che ha lasciato 60 dipendenti senza lavoro. Per loro è attiva la cassa integrazione straordinaria a zero ore fino al prossimo mese di maggio, e la rilevazione dell’attività produttiva da parte di un’altra azienda potrebbe costituire l’unica possibilità per tornare ad avere un impiego.
Nel corso delle ultime settimane non sono mancati interessamenti da parte di altre realtà industriali, ma nessuna si è concretizzata entro il termine inizialmente previsto del 17 marzo. “Nessuna ha pagato la somma necessaria per partecipare all’asta di vendita” ha spiegato il sindacalista Cisl Enzo Mesagna. “È stata concessa una proroga di una settimana per valutare se potrà esserci un interessamento in merito. La vendita riguarda gli stabili della Nord Dolciaria con tutti i macchinari, ed è improntata alla ripresa dell’attività produttiva. Questo costituirebbe una possibilità per gli ex lavoratori di riottenere un impiego. Se l’asta andrà deserta potrebbe invece essere valutata la vendita “a pezzi” dell’azienda, e questo porrebbe la parole fine su una eventuale ripresa industriale”.
Il valore a base d'asta è di 2,7 milioni di euro. La speranza nella riaccensione dei forni della fabbrica, specializzata in prodotti da forno, sta nelle proposte che giungeranno nei prossimi giorni per rilevarla.

Articoli correlati:
Valgreghentino, Nord Dolciaria: 'sbloccata' la cassa, si attende per la gara
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco