Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 437.879.017
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Domenica 16 marzo 2014 alle 08:01

Lecco: capire personalità e falsità tramite la scrittura. Parla la grafologa Daniela Caprioli

Daniela Caprioli Galeazzi

Sia che si tratti di uno scarabocchio, di un gesto grafico spontaneo oppure pensato e voluto, ogni tratto lasciato dalla nostra penna può nascondere in realtà una molteplicità di significati. Basta un movimento proiettato sullo spazio foglio a tratteggiare la psicologia di una persona, così come una leggera incertezza a smascherare - non senza un'approfondita analisi alle spalle - una firma falsa. Chi giornalmente studia i tratti lasciati dalla mano dell'uomo é consapevole che si tratta di un lavoro lungo, che richiede studio, attenzione ma soprattutto passione. Professione poco diffusa, quella del grafologo in realtà è molto richiesta da chi ha problemi di disgrafia, dalle scuole, da privati e tribunali. Proprio quest'ultimo é uno degli ambiti in cui è spesso chiamata ad operare la dottoressa Daniela Caprioli Galeazzi, psicologa e perito grafologo di Lecco, specializzata in psicologia clinica, ex maestra elementare, ora consulente grafodiagnostico e perito grafotecnico. Dall'apertura in città nel 2007 del suo laboratorio grafologico, Daniela presta servizio anche presso il Tribunale di Lecco nell'analisi delle scritture in contestazione. In quei casi, insomma, in cui si richiede l'intervento di un esperto per comprendere se la scrittura o la firma posta su un documento, un testamento o un assegno, è autentica oppure è stata falsificata. La valutazione del gesto grafico lasciato da una persona avviene analizzandone il tratto e comparandolo con quelli presenti sui documenti ufficiali dell'interessato, dalla carta d'identità, agli atti notarili. "La scrittura che viene imitata risulta più lenta e meno spontanea. Più complesso è analizzare una sigla, le scritture anonime o quelle in stampatello. Naturalmente poi il tempo impiegato per l'analisi varia da caso a caso, a seconda della complessità" ha spiegato Daniela. Basti pensare ai molteplici step che devono essere affrontati per giungere a una conoscenza più esaustiva e conclusiva. L'analisi grafologica è utile anche in campo aziendale per la selezione del personale o nelle scuole per l'orientamento scolastico. Proprio nell'ambito dell'istruzione Daniela ha portato a termine, tempo fa, un'attività in collaborazione con la scuola media di Premana, relativa all'orientamento scolastico dei ragazzi di classe terza, impegnati nella difficile scelta dell'indirizzo superiore da intraprendere, tra i tanti presenti. Una strada non facile da affrontare, che spesso vede l'affiancamento al ragazzo di un esperto che possa il più possibile aiutarlo nella decisione, senza naturalmente influenzarlo.  "Le attività proposte avevano lo scopo di conoscere meglio i ragazzi per poter consigliare loro, in base alle diverse attitudini mostrate,l'istituto da frequentare una volta concluse le scuole medie" ha proseguito Daniela, sottolineando quanto la passione per i bambini e ragazzicontinui a vederla impegnata anche nella cura del Dsa, disturbo specifico dell'apprendimento.


Nel suo studio Daniela tiene diversi corsi per i bambini che hanno problemi di disgrafia, così da aiutarli a superare le difficoltà legate alla scrittura. Singolarmente i piccoli - normalmente tra i 6 e i 13 anni - vengono rieducati non appena si accerta la problematica, in modo che non si corra il rischio che il gesto sbagliato venga automatizzato, e quindi possa riportare anche risvolti negativi a livello psicologico. Per chi fosse interessato ad approfondire l'argomento o soltanto il tema della grafologia, la dottoressa organizza presso il suo laboratorio in C.so Promessi Sposi anche corsi brevi e triennali. Per ulteriori informazioni, è possibile visitare il sito http://www.grafologialecco.it/.
Clarissa Colasanti
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco