• Sei il visitatore n° 494.881.674
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 29 gennaio 2014 alle 17:47

Sueglio: muore durate una vacanza a Zanzibar, Marco Cariboni

Tragedia delle vacanze a Zanzibar dove ha perso la vita un 35enne lecchese che, secondo quanto si apprende, sarebbe caduto in acqua durante un'escursione in canoa. La vittima, Marco Cariboni, era originaria di Dervio (Lecco) dove ancora abitano i genitori anche se da alcuni anni aveva si era trasferito con la moglie a Sueglio, un piccolo paese della Valvarrone. Direttore della filiale di Varenna della Banca popolare di Sondrio era molto conosciuto anche per la sua attività di corista nel coro Delphum di Dervio e di cui era stato tenore e attualmente Segretario amministrativo. La notizia della tragedia ha cominciato a circolare in paese nella mattinata di oggi e nelle ultime ore è arrivata la conferma. Sempre secondo quanto si apprende il dirigente era in vacanza con la moglie Monica Bazzi e proprio lei avrebbe lanciato l'allarme non vedendolo rientrare. Subito sono scattate le ricerche. Il corpo privo di vita è stato trovato su una spiaggia. Appena informato, il fratello di Cariboni si è subito messo in viaggio per raggiungere Zanzibar. È il secondo dramma per la famiglia Bazzi e il coro Delphum: nel settembre 2011 era morto il papà di Monica, pure lui corista nel gruppo derviese e alpino. Fu stroncato da un malore mentre cercava funghi nei boschi della frazione Sommafiume. "Una notizia terribile sulla quale non c'è nulla da commentare. Serve ora stare vicini alla famiglia così duramente colpita", dice il Sindaco di Sueglio Pierpaolo Tabuli. Anche il Primo cittadino di Dervio, Davide Vassena, si dice "sconcertato e addolorato per questa immane disgrazia" avvenuta durante quella che avrebbe dovuto essere una gioiosa vacanza sull'isola africana della Tanzania. Marco viene descritto come un giovane serio e molto impegnato nel suo lavoro e nelle associazioni del territorio per il quale si prodigava ad organizzare eventi di vario genere.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco