Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.711.839
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 16 dicembre 2013 alle 16:55

Ao: trasferita provvisoriamente a Bellano la Cra di Bosisio

Oggi, pazienti e operatori della CRA,  Comunità Riabilitativa ad Alta Assistenza di Villa Mira, a Bosisio Parini, si sono trasferiti presso il Presidio Ospedaliero di Bellano. È una soluzione assolutamente temporanea, necessitata “dalla situazione di precarietà strutturale – spiega Mauro Lovisari, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera – che si è venuta a determinare negli ultimi mesi nella sede ove è attualmente ubicata la Comunità”.
Sedici i pazienti ospiti di Villa Mira , tutti impegnati in percorsi terapeutico-riabilitativi di tipologia e durata diverse. Sono 10 uomini  e 6 donne,  provenienti da aree diverse della Provincia di Lecco e compresi in una fascia di età che va dai 18 ai 55 anni. Venti, invece, gli operatori,  tra medici, infermieri ed educatori
La Direzione dell’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco, scrive Lovisari in una corrispondenza con il Primo Cittadino di Bellano, Roberto Santalucia, “proprio per rispettare il carattere di assoluta temporaneità (12/18 mesi) della permanenza della Comunità Riabilitativa di Bosisio presso il Presidio Ospedaliero bellanese, è già attivamente impegnata ad individuare le soluzioni definitive per poi ubicare i pazienti in una struttura più idonea alle patologie trattate”.
Intanto , sempre oggi, utenti, operatori sanitari della CRA e management dell’Azienda Ospedaliera, si sono ritrovati  insieme in un ristorante di Bellano, per consumare una pizza in un clima sereno e gioviale.
“Mi piacerebbe – dice Antonio Lora, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’AO di Lecco – avere tra noi, nelle prossime settimane, impegnato a raccontarci di Bellano e delle sue storie un narratore speciale ed unico, Andrea Vitali”.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco