Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.932.731
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 06 novembre 2013 alle 18:12

Colico: si intensificano i controlli anti-furto

Si è tenuta in data odierna una seduta del Comitato Provinciale dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, presieduta dal Prefetto di Lecco, Dr.ssa Antonia Bellomo, concernente l’esame della situazione della sicurezza nel Comune di Colico a seguito del susseguirsi negli ultimi giorni di furti in abitazione e delle mobilitazioni spontanee di un gruppo di cittadini contro questo fenomeno.
Alla seduta hanno partecipato il Sindaco del Comune di Colico, il Sindaco del Comune di Lecco, il Sig. Questore, i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e del Corpo Forestale dello Stato, l’Assessore alla Sicurezza della Provincia ed il Comandante della Polizia Provinciale.
Nell’ambito del Comitato è stato confermata l’implementazione delle Forze di Polizia nel territorio in questione, sia attraverso l’aggregazione di pattuglie dell’Arma dei Carabinieri da altre Stazioni e sia attraverso la presenza del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, con frequenti passaggi anche notturni, al fine di intensificare il controllo coordinato del territorio.
Per ciò che concerne, invece, l’attività di indagine nei confronti dei recenti furti, è in corso l’attività infoinvestigativa da parte dell’Arma dei Carabinieri.
Per ciò che riguarda, invece, le recenti forme spontanee di mobilitazione da parte dei cittadini, il Sig. Sindaco di Colico ed il Sig. Prefetto hanno convenuto che eventuali eccessi di autodifesa non verranno tollerati in alcun modo, auspicando, invece, la massima collaborazione nell’osservazione e denuncia dei fenomeni predatori.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco