• Sei il visitatore n° 476.813.451
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 02 novembre 2013 alle 16:49

Abbadia: la comunità si unisce per Nicolò 'angioletto di Dio'. I compagni dell'asilo e palloncini bianchi per l'ultimo viaggio

Tutta la comunità di Abbadia si è stretta intorno ai familiari per l’ultimo saluto al piccolo Nicolò Imberti, ucciso a soli 3 anni.
La chiesa parrocchiale di San Lorenzo non è risuscita a contenere tutti i fedeli che questo pomeriggio hanno voluto partecipare ai funerali del bimbo, tanto che più di un centinaio di persone hanno assistito alla cerimonia all’esterno della canonica.

Il piccolo Nicolò

I famigliari. Terzo da sinistra, il papà Stefano Imberti

Una funzione davvero sentita da tutto il paese, scosso da questa tragedia assolutamente inaspettata ,per ricordare «un angioletto di Dio, che ora è presso Dio» come Don Vittorio Bianchi ha chiamato durante l’omelia la piccola vittima scomparsa nel peggiore dei modi lo scorso 26 ottobre.

Durante la funzione il parroco ha voluto lanciare un messaggio di fede e speranza, senza mai fare alcun accenno alla madre e ai terribili momenti di quella notte.
«Il piccolo Nicolò ci ha lasciato un segno molto importante, che è entrato nei nostri cuori e nella nostra esistenza: la solidarietà verso i parenti, la vicinanza a coloro che stanno soffrendo. Una vicinanza che abbiamo espresso con i gesti, con le preghiere e con la nostra presenza alle esequie, pur nella confusione del momento, rivendicando fortemente la nostra fede in Dio»
Perché come ha concluso Don Vittorio: «Nicolò ci guarda dal cielo e gioisce se ci vede aperti alla fede».

Il parroco Don Vittorio Bianchi

Numerosissimi i fedeli presenti: i familiari di papà Stefano e anche della madre Aicha, i vicini di casa e i conoscenti, ma anche molte persone che sono state toccate e addolorate da questa tristissima vicenda, tra cui parecchie famigliole.
Ad accompagnare la piccola bara bianca verso il cimitero anche gli amichetti dell’asilo del bambino, che l’hanno ricordato portando ciascuno un palloncino bianco.


Articoli correlati:
P.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco