Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 438.428.218
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 01 novembre 2013 alle 17:38

Garlate: antico affresco trovato in chiesa, si valuta il ''restauro''

Un affresco le cui origini si perdono nel passato, ritrovato all’interno della chiesa dei Santi Cosma e Damiano che domina il paese, e per il quale è già arrivata un’offerta di contributo per il recupero. Il fortuito ritrovamento risale allo scorso luglio, quando un carotaggio fortunato al di sotto dell’intonaco di una parete ha rilevato alcuni splendidi dettagli di una pittura che sembra raffigurare S. Antonio.

Il luogo del ritrovamento e un dettaglio del volto

“La parete si trova nei pressi di un’antica scalinata, è possibile che in quell’are della costruzione ci fosse un cimitero”
ha spiegato Don Mario Colombini, fautore di ricerche storiche sulla parrocchiale del paese. “In quel punto l’intonaco era particolarmente spesso, e abbiamo provato a sondarlo con un carotaggio che si è rivelato particolarmente fortunato. È emerso il volto del santo, una campana, delle scritte e la figura di un animale. La datazione dell’opera potrebbe essere del 1200 – 1400”.

Altri dettagli


La scoperta è stata comunicata alla Sovrintendenza di Milano, che ora effettuerà opportune valutazioni sul valore dell’opera. Che potrebbe tornare visibile, riportata al suo antico splendore, grazie ad un intervento di restauro per il quale la Fondazione Cariplo si è già detta disponibile a offrire un contributo.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco