Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.342.053
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 01 novembre 2010 alle 14:01

Meteo: interventi della protezione civile e dei vvf nel meratese ma non c’è l’allarme. Pioggia intensa all’alba, i dati aggiornati

Il Molgora al limite in loc. La sbianca

Il maltempo che sta imperversando dalla giornata di domenica 31 ottobre sul lecchese non ha causato particolari problemi nella zona sud della provincia, se non allagamenti di qualche box e cantina, esondazioni dei torrenti in strada (fortunatamente senza conseguenze gravi) e situazioni che al momento sono tenute sotto stretto controllo dalla protezione civile del parco del Curone e dai vigili del fuoco.


Allarme invece in Valsassina con canali e torrenti che si sono riempiti e hanno tracimato e la nuova Lecco-Ballabio che è stata chiusa in direzione sud. Chiusa anche la strada verso Erve e in località Rossino di Calolziocorte. L'attenuarsi del fenomeno piovoso nelle prossime ore dovrebbe riportare la situazione alla normalità.

VIDEO


Dalle 4.30 di oggi sino alle 8.30 due mezzi della protezione civile con 9 volontari hanno provveduto a passare in rassegna le zone più critiche e che nel mese di agosto avevano subito allagamenti e smottamenti. In particolare le uscite hanno riguardato il comune di Merate (in località La sbianca, dove nella notte si è verificata una esondazione del Molgora in strada), di Olgiate (a Pianezzo con la fuoriuscita del torrente nei campi e al Molino Cattaneo con le acque in piena e al limite) e di Cernusco (in Via Roma e in Via Vittorio Emanuele è stato attivato il monitoraggio del ponte e il controllo dell'argine, sostenuto da decine di sacchi di sabbia).




In mattinata il sindaco di Montevecchia, Carla Brivio, ha richiesto un sopralluogo per un sospetto smottamento in località Butto che, fortunatamente, ha dato esito negativo.
Domenica 31 ottobre la centralina meteo di Giovanni Zardoni a Cernusco ha registrato 48.4 mm di pioggia caduti e 44.2 alle 12 di oggi, lunedì 1 novembre, dei quali 35mm entro le 4.30.


Ecco il grafico aggiornato delle precipitazioni alle ore 13.30, secondo quanto riferito dal centro meteo lombardo.


S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco