Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.945.304
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Domenica 13 ottobre 2013 alle 08:18

Valgreghentino: trova i ladri in casa, urla e li mette in fuga

Si è trovata faccia a faccia con due uomini che, poco dopo la mezzanotte, si sono introdotti in casa sua incuranti del fatto che lei stesse dormendo in camera. Le sue grida, che hanno attirato l’attenzione anche dei vicini, hanno fatto desistere i due malviventi che sono fuggiti a piedi facendo perdere le proprie tracce. La brutta disavventura è accaduta a una signora di Valgreghentino in Via Don Cardiani , nell’area residenziale vicina all’ex scuola del paese. Il tutto è accaduto intorno alla mezzanotte e mezza, e la casa della signora non è stata l’unica ad essere presa di mira dai ladri.

Via Don Cardiani

“Stavo dormendo quando mi ha svegliato il rumore di una porta che si chiudeva”
ha raccontato la donna, ancora visibilmente scossa per l’accaduto. “Di istinto mi sono alzata e sono uscita dalla stanza. E mi sono trovata davanti due uomini. Mi sono messa a gridare, loro si sono coperti il viso con un passamontagna che avevano sulla testa e si sono allontanati, senza dire una parola. Sono uscita di casa urlando e alcuni vicini sono arrivati per capire cosa stesse succedendo. Hanno provato anche a rincorrerli, ma loro sono fuggiti a piedi in direzione dei campi. È stato uno spavento tremendo, senti parlare di tanti furti ma non pensi che possa succedere a te. Lì per lì non sono riuscita a chiamare le forze dell’ordine, ero troppo scossa. Lo hanno fatto i vicini per me”. I due malviventi sono entrati dal box dell’abitazione, dopo aver forzato la saracinesca, e non sembra che abbiano fatto in tempo a prendere nulla. “L’ unica cosa che hanno portato via, e poi lasciato nel giardino di un vicino, è stata una bottiglia di liquore aperta che era lì da anni. Uno dei due ha persino perso il passamontagna nello scappare, ma sono stati veloci e nessuno li ha più visti. Tremo al pensiero di cosa avrebbero potuto farmi”. Un uomo residente a poche centinaia di metri ha trovato la saracinesca del garage forzata e alcuni oggetti messi in disordine, ma anche in qusto caso sembra che i ladri non abbiano preso nulla. I numerosi episodi di furto avvenuti lo scorso inverno in paese avevano spinto la minoranza consigliare di Valgreghentino e Villa San Carlo per le Libertà a promuovere una raccolta firme per la videosorveglianza, che ha raggiunto quota 400 sottoscrizioni. Il tema tornerà presto all’interno dell’assise consigliare.
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco