Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.946.940
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Giovedì 10 ottobre 2013 alle 19:49

Valgreghentino: Algat, si cerca un accordo per l’anticipo di cassa

Per ora sono intervenuti i sindacati con una richiesta scritta, affinchè predisponga la documentazione necessaria per attivare con gli istituti di credito la possibilità di anticipare la cassa integrazione. Ma nei confronti del curatore fallimentare della Algat di Valgreghentino potrebbero presto farsi sentire il comune e la Provincia, che seguono la situazione dell’azienda dichiarata fallita a luglio. Il problema si presenta in una momento delicato per il futuro della ditta, che conta 57 lavoratori nel lecchese, 200 nel torinese e 70 a Cuneo ed è specializzata nella produzione di stampi e componenti per il settore dell’automotive. “Ad oggi il curatore fallimentare sta precludendo la possibilità di un accordo con alcuni istituti di credito, indispensabile perché i lavoratori percepiscano i soldi degli ammortizzatori sociali in tempi brevi” ha spiegato il delegato Fiom Lecco Daniela Rossi. “Fino al prossimo 3 novembre sarà possibile presentare proposte concrete di interesse per l’acquisto dell’attività, che potrebbe così continuare”. La ditta lecchese sta lavorando in regime di esercizio provvisorio, e l’attività sarà poi messa all’asta. La speranza per il suo futuro è quella di un acquirente. I lavoratori attendono invece di poter percepire quanto gli è dovuto.

Articoli correlati:
Valgreghentino: crisi aziendali, al vaglio un fondo per le famiglie


© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco