Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.715.664
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Giovedì 10 ottobre 2013 alle 18:23

Al Manzoni un corso per gli specialisti della Brachiterapia

Si svolgerà da mercoledì 16 a venerdì 18 ottobre, presso l’Ospedale Manzoni, l’innovativo corso di brachiterapia organizzato dall’Azienda Ospedaliera della Provincia di Lecco in collaborazione con l’Associazione Italiana di Radioterapia Oncologica e alla Esquela Espanola de Oncologia Radioterapica.
Il corso, a cui parteciperanno quasi un centinaio di specialisti provenienti da Italia, Spagna, Portogallo e Venezuela, sarà incentrato sulle localizzazioni neoplastiche (mammella, prostata e sfera ginecologica) che maggiormente traggono beneficio dalla brachiterapia.
Ma cos’è la brachiterapia? “E’ una metodica – spiega Alessandro Colombo, specialista della Radioterapia del nosocomio di Via dell’Eremo – alternativa alla radioterapia dall’esterno. Viene praticata da oltre quarant’anni, utilizzando l’impianto permanente di semi radioattivi, con risultati analoghi alle altre metodiche in termini di controllo della malattia e di effetti collaterali”.
Un altro vantaggio della brachiterapia è rappresentato dai tempi di esecuzione estremamente brevi, tanto che in alcuni casi può essere praticata in Day Hospital o addirittura ambulatorialmente.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco