Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.899.983
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/05/2021
Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 14 µg/mc
Scritto Venerdì 09 agosto 2013 alle 10:25

Valgreghentino: a settembre consiglio aperto sulle crisi aziendali

Il gruppo di maggioranza “Rinnovamento” di Valgreghentino intende promuovere, il prossimo mese di settembre, un consiglio comunale aperto sulle gravi situazioni all’Algat e alla Nord Dolciaria, aziende del paese per le quali è stato dichiarato il fallimento. 57 lavoratori nella ditta specializzata nella produzione di stampi e componenti per il settore dell’automotive, e 58 per la ex industria di prodotti da forno, sono attualmente in cassa integrazione straordinaria. “Come sindaco sto seguendo le due situazioni e al consiglio aperto verranno invitati sia i rappresentanti dei sindacati che delle aziende per avere informazioni sulla situazione” ha spiegato il primo cittadino Ernesto Longhi. “sarà inoltre occasione di confronto per verificare quello che come amministrazione comunale si potrà fare per favorire soluzioni che abbiano al centro la salvaguardia delle attività e del maggior numero possibile di posti di lavoro, e per venire incontro alle famiglie che si trovassero in difficoltà per la crisi delle due aziende".
Questo il testo della richiesta del consiglio comunale aperto:

La sottoscritta  Anna Lisa Mazzoleni, in qualità di capogruppo del gruppo consigliare “Rinnovamento” considerato che Valgreghentino è colpita da gravi crisi aziendali, infatti oltre alla situazione della Nord Dolciaria che si va via aggravando, si è aggiunto nei giorni scorsi il fallimento della Algat industrie che conta 57 dipendenti , chiede che venga dedicata nella prossima data utile una seduta del consiglio comunale aperta  per discutere delle due situazioni in  particolare e della situazione occupazionale in generale a Valgreghentino.
Questo per dare al Consiglio e ai cittadini la più ampia informazione possibile relativa alla situazione delle due aziende che costituiscono le realtà industriali più importanti di Valgreghentino, agli sviluppi e alle conseguenze sulle famiglie. Si chiede a tale scopo  che vengano invitate per quella seduta le parti in causa, forze sindacali e rappresentanti delle aziende per un proficuo confronto.
Inoltre l’occasione dovrà verificare le possibilità di intervento del Consiglio comunale stesso e dell’Amministrazione comunale  a supporto dei dipendenti della ditte in crisi e delle loro famiglie.
Anna Lisa Mazzoleni
Capogruppo “Rinnovamento”

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco