Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.871.600
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 13 luglio 2013 alle 17:27

Prs. Approvato odg sul tema della montagna

Nel Consiglio Regionale di martedì 9 Luglio è stato approvato il PRS all'interno del quale viene data importanza al tema della montagna.
“Oggi più che mai è importante tenere in considerazione l’ambito montano in tutti i suoi aspetti, incentivando l’agricoltura montana, razionalizzando le aree protette e aumentando la collaborazione tra gli enti interessati”. Questo in sintesi il contenuto dell’Ordine del Giorno presentato  in Consiglio Regionale in occasione del voto del PRS dai consiglieri regionali del Popolo della Libertà Alessandro Fermi (primo firmatario), Mauro Piazza e il capogruppo Mauro Parolini.
“Con questo ordine del Giorno – ha spiegato il consigliere Piazza – intendiamo porre all’attenzione della Giunta il tema della montagna che per alcuni territorio è una priorità spesso dimenticata dal Governo nazionale e dalle istituzioni. Innanzitutto crediamo sia importante una reale politica di supporto ai Comuni montani attraverso un confronto continuo e la messa a disposizione delle risorse necessarie.”
Nel suo intervento in Aula il presidente della Commissione Agricoltura Fermi ha invece sottolineato la necessità di un sostegno sempre maggiore per l’agricoltura montana.
“Quello che chiediamo – ha spiegato Fermi – alla Giunta è di implementare ulteriormente gli interventi di sostegno all’agricoltura di queste zone nonché la zootecnia anche al fine di contrastare il fenomeno preoccupante dell’abbandono delle montagne che interessa sempre di più le nuove generazioni. L’abbandono di queste aree, infatti, porta con sé anche dei gravi rischi connessi, tra cui la scarsa manutenzione dei corsi d’acqua che potranno costituire un’emergenza nel futuro.”
“Il sistema montano – concludono i due consiglieri– della nostra Regione rappresenta inoltre una vera e propria ricchezza per il settore turistico per questo invitiamo la Giunta a promuovere sempre di più l’accessibilità e lo sviluppo turistico sostenibile della montagna attraverso una rete viaria cerca e sicura di tipo intervallivo e di collegamento con le grandi città.”
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco