Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.923.471
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 05 luglio 2013 alle 16:13

Ebbro al volante. Il processo a febbraio

I fatti risalgono al giorno di San Valentino del 2009 ma il processo a carico di Mario T. si è svolto nella mattinata odierna presso il tribunale lecchese e continuerà il prossimo 22 febbraio, data per la quale è stato previsto il rinvio dal giudice Arrighi. Il 14 di febbraio di 4 anni fa l’ imputato veniva infatti trovato con dei valori molto alti di alcol nel sangue da una pattuglia di Carabinieri di Lecco, che stava effettuando dei controlli a Varenna nei pressi di un incrocio principale. L’uomo avrebbe presentato con un’andatura barcollante e, informato sulla possibilità di farsi assistere da un avvocato, avrebbe rifiutato. Effettuati i test, i valori riscontrati sono stati 4-5 volte oltre il limite consentito dalla legge: la prima volta, intorno alle 2.30 di notte, l’esito è stato di 2,35 gr/lt, e successivamente di 2,04 gr/lt. L’uomo deve ora rispondere dell’accusa di guida in stato di ebbrezza (art. 146 codice della strada).
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco