Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.930.333
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 24 giugno 2013 alle 18:24

Colico: condannati 3 romeni ''Sfruttavano'' una prostituta

E' stato celebrato questa mattina con rito abbreviato il procedimento penale a carico dei tre giovani romeni arrestati nei giorni scorsi a Colico con l'accusa di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzion e per aver introdotto in Italia e costretto "a battere" sulla strada provinciale 72, una ragazzina, loro connazionale, appena ventenne. Dopo la convalida dell'arresto operato dai Carabinieri e della custodia cautelare in carcere, i tre imputati, tutti di età compresa tra i 21 e i 25 anni e tutti e tre originari del medesimo paese della malcapitata prostituta portata in Italia probabilmente con ben altre promesse, sono comparsi quest'oggi in aula dinnanzi alla dottoressa Quartarone. Per loro il pm vpo Bassi ha chiesto 20 mesi di reclusione. Il giudice ha invece inasprito le pene: 2 anni e 6 mesi Claudiu Marian Simion (21 anni) e 2 anni e 4 mesi per i due compagni, Viorel Ciprian Zabava e Valeriu Ionut Donciu che non potranno quindi beneficiare della sospensione della pena.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco