• Sei il visitatore n° 476.426.334
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 19 ottobre 2010 alle 00:08

Pesanti squalifiche e ammende per Verderio e ''Aurora calcio''

150 euro di ammenda all'Aurora calcio per "inadempienza dei propri doveri da parte di un proprio tesserato che manteneva un comportamento violento nei confronti di un calciatore avversario e perchè lo stesso generava con il proprio comportamento una rissa e per comportamento reiteratamente e gravemente offensivo e minaccioso da parte di propri calciatori nei confronti dell'arbitro, durante la gara"; 75 euro al Verderio per "inadempienza dei propri doveri da parte di un proprio tesserato che manteneva un comportamento scorretto e violento nei confronti di un calciatore avversario"; squalifica fino al 15 gennaio 2011 per Carlo Piseddu (massaggiatore del Verderio) per "aver mantenuto nei confronti di un calciatore della società ospitata un comportamento gravemente scorretto e violento"; squalifica fino al 15 marzo 2011 per Paolo Androne (guardalinee dell'Aurora calcio) perché "dopo essere entrato, arbitrariamente sul terreno di giuoco, colpiva con la propria bandierina un calciatore della società ospitante, generando successivamente una rissa; espulsi dal campo di gara e squalificati per tre competizioni Mauro Sesana (Aurora calcio) perché "dalla panchina in quanto calciatore di riserva entrava a giuoco fermo, arbitrariamente sul terreno di giuoco e protestando manteneva un comportamento gravemente e reiteratamente offensivo nei confronti dell'arbitro, tanto da lederne il decoro e l'onore" e Manuele Teruzzi (Aurora calcio) "espulso per somma di ammonizioni, nel lasciare il terreno di giuoco manteneva nei confronti dell'arbitro un comportamento reiteratamente e gravemente minaccioso ed offensivo". Squalificato per una gara Luigi Martinez (Aurora calcio). Si tratta dei provvedimenti disciplinari assunti domenica da parte del giudice di gara, nei confronti di giocatori, vertici di società e staff di Verderio e Aurora calcio di Olgiate a seguito di comportamenti ritenuti lesivi del decoro e della rispetto che il regolamento chiede vengano assunti durante le competizioni. Insomma manifestazioni "locali" di un'esasperazione in campo e fuori che, spesso, ricalcano gli episodi che salgono poi alla ribalta delle cronache nazionali con, purtroppo, conseguenze peggiori.
Per visualizzare il documento della federazione con i provvedimenti clicca qui.
S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco