Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.950.380
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Venerdì 31 maggio 2013 alle 16:59

Valgreghentino: il coro della primaria ancora in gara a Luino

Sono saliti su un palco di fronte a centinaia di persone, portando in scena la canzone “La scatola di Andrea” e aggiudicandosi un biglietto per il concorso canoro internazionale “Cuoricino d’oro” che si svolgerà a Luino (Va) dal 7 al 9 giugno.

Quella che 28 bambini delle classi quarte della scuola primaria di Valgreghentino stanno vivendo è una avventura straordinaria ed emozionante , in cui protagonista sono la musica e il canto. I bambini sono arrivati quarti al concorso “In Coro per un Sogno” di Busca, località che hanno raggiunto insieme ad alcuni genitori e all’insegnante di musica Maurizio Saccà, che li ha guidati passo passo verso l’importante risultato. Un premio speciale della giuria è andato alle soliste Alessandra e Caterina.
VIDEO

“Generalmente sono i primi tre classificati ad accedere alla finale del concorso canoro internazionale, ma con noi la giuria ha fatto uno strappo alla regola sottolineando la loro bravura, e la gioia dei bambini è stata grande” ha spiegato Maurizio, che ha arrangiato la canzone su testo di Paolo D’Anna. Sono i giovani studenti ad aver raccontato le emozioni di questa esperienza. “Il momento più bello è stato quando ci hanno comunicato che eravamo in finale, tra i primi 10” hanno spiegato.

“Nel pomeriggio abbiamo incontrato un clown in paese e cantato in piazza, insieme ai Black Voice”. La canzone dei bambini lecchesi è in italiano e spagnolo, grazie alla collaborazione della mamma di Alessandra, madrelingua, che ha arricchito il testo con una nota internazionale. I bambini a Busca hanno vinto 300 euro, che saranno utilizzate per il concorso di Luino. In palio ci sono borse di studio da 1000, 2000 e 3000 euro.
R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco