Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.899.282
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 04/05/2021
Merate: 23 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 18 µg/mc
Lecco: v. Sora: 17 µg/mc
Valmadrera: 14 µg/mc
Scritto Giovedì 30 maggio 2013 alle 16:17

Valgreghentino: proposta della minoranza sull'area GraniMarmi

Un’area con destinazione sportiva – ricreativa a servizio dell’intera cittadinanza, che comprenda una zona attrezzata per i più piccoli e un posteggio ad uso della vicina scuola dell’infanzia paritaria. Questa la proposta che la minoranza consigliare “Valgreghentino e Villa San Carlo per le Libertà” porterà nella prossima commissione urbanistica comunale in merito all’area occupata dalla GraniMarmi Spa. La zona occupata dall’azienda specializzata nella lavorazione di pietre, infatti, è stata liberata e l’amministrazione comunale ha fatto richiesta presso la regione Lombardia di acquisirla, valutando le opzioni per una sua occupazione. I capannoni dove trovava sede la ditta sono rimasti e una delle ipotesi al vaglio è quella di utilizzarli per il ricovero di attrezzature e mezzi comunali. La minoranza consigliare, auspicando che la Regione conceda al comune l’area, propone di non utilizzarla a mero deposito ma di sfruttarla come luogo di “rilancio” dell’intera frazione di Villa, luogo di aggregazione per i cittadini e utile grazie a nuovi posteggi per la scuola materna.

Questo il comunicato della minoranza:

Valgreghentino: Granimarmi ''lascia'', l'area da acquisire
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco