Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 392.947.311
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 06/05/2021
Merate: 22 µg/mc
Lecco: v. Amendoa: 10 µg/mc
Lecco: v. Sora: 13 µg/mc
Valmadrera: 12 µg/mc
Scritto Lunedì 27 maggio 2013 alle 15:53

Valgreghentino: 10.000€ in solidarietà, 'trasferta' a Crevalcore

Si è conclusa nella giornata di venerdì la “trasferta” a Crevalcore dei ragazzi delle quinte e del gruppo di Valgreghentinesi con i Picett del Grenta, il sindaco Ernesto Longhi, i rappresentanti delle associazioni. Gli alunni erano partiti giovedì mattina con le maestre e il dirigente Angelo De Battista. Sono stati ricevuto dal sindaco reggente Rita Baraldi, dalla maestra Paola Poppi e dagli alunni delle due quinte della scuola primaria Lodi, quella per cui i valgreghentinesi stanno raccogliendo fondi e hanno già raggiunto quota 10.000 euro. Hanno poi svolto attività con i loro coetanei, che avevano preparato nei mesi precedenti. Nel pomeriggio hanno visitato il centro storico accompagnati da Claudio Broglia, sindaco e ora senatore.

L’esibizione dei ragazzi assieme ai Picett


L’altro pullman con Picett, associazioni e amministratori è partito alle 14.00. Insieme al sindaco di Valgreghentino c’erano anche il sindaco di Lecco Virginio Brivio e l’ assessore Francesca Bonacina. Tra le associazioni gli Alpini, la Protezione civile, i volontari del trasporto, l’Avis e l’Aido. All’arrivo c’erano ad attenderli il sindaco Broglia, insieme a Rita Baraldi e Valeria Campagni della commissione biblioteca di Valgreghentino. Bolognese, è stata lei la fautrice del “gemellaggio” con il comune di Crevalcore dopo il sisma. Il sindaco del comune bolognese ha spiegato i lavori fatti e quelli che restano da fare in tutto il paese, in particolare il centro storico e le scuole, poi i grandi e i piccoli si sono incontrati per la cena, una pizzata curata dal Comitato genitori di Crevalcore.

Il sopralluogo a Crevalcore con il sindaco Broglia


Alle 21.00 nel nuovo auditorium inaugurato domenica alla presenza di Gianni Morandi (era presente una delegazione di lecchesi, un pullman degli amici dei musei in gita a Crevalcore, Modena e S. Agata con il sindaco di Valgreghentino) sono stati proiettati prima i filmati di Crevalcore dopo il terremoto, e delle iniziative di solidarietà di Valgreghentino. Poi sul palco i bambini hanno consegnato al sindaco il ricavato dell’iniziativa “un mattone per Crevalcore”, 1.050 euro. Dopo i saluti di amministratori e preside, i Picett hanno consegnato un contributo per la ricostruzione della palestra della scuola, esibendosi in concreto con i migliori brani del loro repertorio. A mezzanotte il pullman dei “grandi” è ripartito verso Valgreghentino, mentre i bambini hanno dormito in palestra. A Valgreghentino continueranno le iniziative di solidarietà.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco