Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 439.928.434
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Martedì 21 maggio 2013 alle 18:29

Colico: marocchino 'scappa' dal treno e colpisce un militare

Ieri sera intorno alle 17.00, i militari dell'Arma della stazione di Colico, a conclusione delle immediate indagini, hanno tratto in stato di arresto per i reati di resistenza ad incaricato di pubblico servizio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale  J. A., nato Marocco nel ‘78, residente Bellano, celibe, pregiudicato, venditore ambulante, in regola con il permesso di  soggiorno. Il predetto, a bordo treno regionale 5278 Lecco-Sondrio, a seguito della richiesta di esibire il biglietto da parte del capotreno, reagiva proferendo minacce e si dava alla fuga scendendo alla stazione ff.ss. di Colico dove i militari della locale stazione Carabinieri, nel frattempo allertati, rintracciavano immediatamente il cittadino marocchino che opponeva resistenza colpendo alla schiena un militare. Quest’ultimo, successivamente visitato presso l’ospedale di Gravedona, è risultato aver riportato lievi lesioni giudicate guaribili in 5 giorni. L'arrestato, termine formalità rito, e' stato trattenuto all'interno delle  camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo. Nel pomeriggio, il giudice del tribunale di Lecco ha convalidato l'arresto ed ha condannato il soggetto ad 8 mesi di reclusione, pena sospesa.

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco