• Sei il visitatore n° 505.949.504
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 13 maggio 2013 alle 22:25

Garlate: donna perseguitata da suo ex, il processo a novembre

L’episodio raccontato in aula di tribunale nella mattinata di lunedì 13 maggio, che risale al 15 settembre 2008, è solo uno dei tanti che riguardano l'uomo, imputato per atti persecutori (articolo 612 bis del codice penale) nei confronti di una donna residente a Garlate con cui ha avuto una relazione sentimentale. Proprio nel paese di lei, la stessa è stata aggredita, quel giorno, all’interno del sottopasso stradale vicino al municipio. “Lei alcuni giorni dopi i fatti, il 27 settembre, venne in caserma e ci raccontò che lui l’aveva avvicinata e strattonata nel sottopasso” ha raccontato uno dei carabinieri allora in forze alla caserma di Olginate. “Altri testimoni avevano sentito le urla provenire dal passaggio sotto la Sp72, e lo stesso Don Mario Colombini li aveva visti insieme prima che iniziasse il grave litigio. Lei è stata strattonata e malmenata, e in ospedale a Lecco ha riportato 3 giorni di prognosi. Lui è di Valmadrera, e in base a un provvedimento restrittivo del Tribunale non avrebbe dovuto allontanarsi da casa sua”. Un provvedimento ulteriormente aggravato nel 2008, quando gli è stato imposto di non muoversi per due anni. Invece in più occasioni è stato visto altrove tra il 2008 e il 2009, ad esempio a Malgrate e Lecco come hanno raccontato altri agenti chiamati a testimoniare. La persona offesa sarà chiamata a testimoniare il prossimo 18 novembre, quando il processo è stato aggiornato.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco