• Sei il visitatore n° 485.191.643
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 13 maggio 2013 alle 10:55

Garlate: piantati ulivi della pace, una risposta ai vandali

“Rispondiamo alla violenza con un gesto simbolico, piantando ulivi che sono alberi di pace tra le persone, e verso la natura”. Il sindaco di Garlate Giuseppe Conti, presente con altri amministratori nella mattinata di sabato 11 maggio in Via Strencetta, ha parlato ai genitori dei bambini nati nel 2009 e 2010 che hanno visto le pianticelle piantumate con il loro nome “vandalizzate” nel mese di marzo, quando ignoti le avevano strappate.

Sabato 11 maggio, nell’ ambito della Giornata del verde pulito, sono state sostituite da piccoli ulivi. “Il brutto gesto che si è verificato ci ha colpito profondamente, e ha colpito molte persone che ci hanno dimostrato solidarietà, perché ha danneggiato qualcosa creato per istituire un legame tra il paese e coloro che saranno i cittadini di domani” ha spiegato il primo cittadino. “Questi bambini avranno sempre le loro radici qui a Garlate, e queste piante potranno essere visitate e curate da loro e le loro famiglie. Vigileremo perché non accadano altri atti così spiacevoli”.


La Giornata del Verde pulito è iniziata la mattina sul lungolago, con grandi e piccini che insieme ai volontari della Protezione civile hanno ripulito la sponda dai rifiuti. Nel pomeriggio, insieme ai volontari della cooperativa Liberi Sogni, i bambini sono stati coinvolti in giochi e laboratori per insegnare loro l’importanza di rispettare l’ambiente e riciclare i rifiuti. Anche i nati nel 2011 e 2012 hanno poi avuto i loro alberelli, piantumati in Via Parini.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco