Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 460.199.289
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 15 aprile 2013 alle 11:41

1 df Ballabio-As Montevecchia 0-3

BALLABIO: Corti, Gazzini, Goretti, Invernizzi, Lombardini, Sala, Scubla, Silveri, Casali (L1), Balossi (L2). All.: Fumagalli - Valsecchi.
MONTEVECCHIA: Stucchi, Casiraghi, Brivio, dosso, Amati, Brusadelli, Colombo, Amoriello, Caldirola, Nava, vigano, Casiraghi (L1), Renon (L2)
Montevecchia corsara in quel di Ballabio, riesce a strappare i tre punti non senza qualche difficoltà. Le locali si presentano al gran completo e assetate di punti salvezza. Le ospiti sono senza Perico, chiamata a far parte della serie D. La partita è subito in salita per le ospiti, che faticano a trovare punti in attacco, mentre Ballabio ha un ottima organizzazione in difesa e son precise in contrattacco. Sul finale del parziale però è l'allenatore ospite che ha lo spunto vincente, fuori Amoriello e dentro l'esordiente Nava (classe '97) al servizio che si presenta con un Ace. Poi esce Colombo ed entra Amati che fa punto sempre al servizio per portare a casa il parziale. Secondo set sempre tiratissimo con le due formazioni che giocano alla pari. Anche se sembra che le brianzole abbiano qualcosa in più, che vien però vanificato da qualche errore di troppo in attacco di Amoriello e Caldirola. Renon è precisa in ricezione e da ordine al reparto, Stucchi può così giocare con i suoi centrali e fa la differenza, Brusadelli e Amati non perdonano la difesa della squadra di Fumagalli che non riesce a contrastare. Parziale ancora a favore delle ospiti. Terzo e ultimo set parte molto bene la squadra di Rebecca, Caldirola e Brivio trovano ritmo in fase di contrattacco, Casiraghi è precisa in difesa e il parziale indica 7-17, poi qualcosa si blocca, doppio cambio per le brianzole che non porta gli effetti sperati, Corti e compagne ritrovano entusiasmo e fiducia nei loro mezzi. Punto a punto si rifanno sotto, sul 16-19 Rebecca effettua tutti i suoi cambi a disposizione. Ma Ballabio non molla, 21-20 per i locali, poi Brivio pareggia e al servizio mette il break decisivo. Il set termina con una doppia fischiata dal direttore di gara alla palleggiatrice locale.
Alessandro
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco