• Sei il visitatore n° 476.273.423
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 27 marzo 2013 alle 18:28

Cani, gatti e treni. Come trasportarli

Lasciare l'amico cane, o il gatto, a casa, da un parente o in pensione durante il periodo delle festivita' pasquali? Neanche per sogno, perche' anche chi prende il treno puo' portare il proprio fido, o il proprio micio, a determinate condizioni. Vediamo i casi. Treno: i cani di piccola taglia, i gatti ed altri piccoli animali domestici da compagnia (custoditi nell'apposito contenitore di dimensioni non superiori a 70x30x50) sono ammessi gratuitamente nella prima e nella seconda classe di tutte le categorie di treni e nei livelli di servizio Executive, Business, Premium e Standard. E' ammesso un solo contenitore per ciascun viaggiatore. E' inoltre consentito, per singolo viaggiatore, il trasporto di un cane di qualsiasi taglia, tenuto al guinzaglio e munito di museruola:
1) sui treni Espressi, IC ed ICN sia in prima che in seconda classe;
2) sui treni Frecciabianca, ES* Italia e Frecciarossa e Frecciargento, in prima e seconda classe e nei livelli di servizio Business e Standard. Sono esclusi il livello di servizio Executive, Premium, l'Area del silenzio e i salottini;
3) sui treni regionali nel vestibolo o piattaforma dell'ultima carrozza, con esclusione dell'orario dalle 7 alle 9 del mattino dei giorni feriali, dal lunedi' al venerdi';
4) nelle carrozze letto, nelle carrozze cuccette e nelle vetture Excelsior, per compartimenti acquistati per intero. In tali casi per il trasporto del cane e' necessario acquistare, contestualmente al biglietto dell'accompagnatore (di qualsiasi tipologia), un biglietto di seconda classe, al prezzo previsto per il treno utilizzato, ridotto del 50%, anche per i viaggi in prima classe e nel livello di servizio Business. Per il trasporto dei cani (escluso il cane guida dei non vedenti) e' necessario avere il certificato di iscrizione all'anagrafe canina e il libretto sanitario Il cane guida per i non vedenti puo' viaggiare su tutti i treni gratuitamente senza alcun obbligo.
ADUC Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco