• Sei il visitatore n° 476.273.298
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 11 ottobre 2010 alle 15:25

Lomagna: in tanti all’omaggio musicale a Chopin e Schumann

In tanti si sono lasciati incantare dalle note della musica classica ottocentesca nella serata di venerdì 8 ottobre, per celebrare il bicentenario della nascita di Chopin e Schumann.

I tre artisti durante l'esibizione

La serata, organizzata dalle Amministrazioni Comunali di Lomagna e Ronco Briantino, ha visto esibirsi il Maestro Porcelli, Elena Milani e Emanuele Fraschini. Artisti e musicisti per una serata di musica e parole.

Il maestro Mauro

La narrazione iniziale della vita di Schumann declamata dall'insegnante Mauro del Centro studi musicali Rino Perego di Lomagna ha introdotto il pubblico nell'affascinante mondo della musica classica ottocentesca, con brani tratti dal repertorio di R. Schumann e J. Brahms.

Qui alcune informazioni sugli artisti che si sono esibiti:

Elena Milani Nata a Bergamo nel 1993, ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di otto anni con il M°. Federico Porcelli al Centro Studi Musicali Euphonia di Cavernago (BG) dove è tuttora iscritta e frequenta il IX corso. Ha conseguito giovanissima il Compimento inferiore di pianoforte con la votazione di dieci e lode e nel luglio 2010 il Compimento medio con eccellenti risultati. Nel 2010 ha ottenuto il terzo premio al Concorso Pianistico Nazionale “J. S. Bach”-Città di Sestri Levante. E’ iscritta al quarto anno del Liceo Scientifico a Bergamo.

Emanuele Fraschini Nato a Milano nel 1975, ha studiato violino con il M° Dino Tellini, diplomandosi nel 1995 al Conservatorio "G. Verdi" di Milano sotto la guida del M° Gigino Maestri. Dal 1985 suona in duo con il pianista Federico Porcelli. Si è distinto in concorsi nazionali ed internazionali, tra i quali segnala il primo premio al concorso internazionale "Città di Stresa" (1987). In qualità di violino di fila ha lavorato nell'Orchestra dell'Accademia Nazionale di Santa Cecilia (1996/97) e nell'Orchestra "A. Toscanini" di Parma. Nel 1997 è risultato vincitore al concorso per violino di fila indetto dal Teatro La Fenice di Venezia presso il quale lavora stabilmente dallo stesso anno. Nel 2003 ha conseguito la laurea in Filosofia-Estetica musicale presso l'Università "Ca' Foscari di Venezia.

Federico Porcelli
Nato a Parma nel 1972, si è diplomato in pianoforte nel 1992 presso il Conservatorio di Milano nella classe del M°. P. Bordoni e presso il Conservatorio di Brescia dapprima in composizione (1997) con il M°. B. Bettinelli e in seguito in organo e composizione organistica (1998) con il M°. W. Zaramella. Ha frequentato la Scuola Superiore Internazionale del Trio di Trieste per musica da camera e si è poi perfezionato con il M° L. Schieppati; ha quindi seguito corsi tenuti dai Maestri P. Badura-Skoda, A. Ciccolini e B. Petruschansky. Dal 2002 è direttore della Corale S. Giovanni Battista di Cernusco L. e dal 2004 del Coro Polifonico dell’Accademia “A. Mozzati” di Mezzago Dal 2008 al 2010 è stato collaboratore pianistico dell’Istituto Musicale Pareggiato “C. Monteverdi” di Cremona per i bienni sperimentali di secondo livello. Nel maggio 2010 ha conseguito il Diploma Accademico di secondo livello e attualmente frequenta il biennio sperimentale di secondo livello presso l’Istituto Musicale Pareggiato “C. Monteverdi” di Cremona nella classe del M° A. Baldrighi. Ha conseguito numerosi premi in concorsi pianistici nazionali ed internazionali. La sua attività artistica lo ha portato ad esibirsi in molte città italiane come pianista e come direttore di coro. E’ docente di pianoforte all’Istituto Superiore di Studi Musicali “Monteverdi” di Cremona, al Centro Studi e Cultura Musicale di Lomagna (LC) di cui è il direttore, al Centro Studi Musicali “Euphonia” a Cavernago (BG), all’Accademia “A. Mozzati” di Mezzago (MI). Suona stabilmente in duo con il violinista Emanuele Fraschini.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco