Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 414.466.172
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Mercoledì 20 febbraio 2013 alle 19:09

Caccia all’uomo nei boschi tra Torre de Busi e Calolzio, in due sfuggono all’alt del militari

E' caccia all'uomo dal primo pomeriggio di oggi, quando i carabinieri della compagnia di Lecco, impegnati in servizi specifici sul territorio lecchese, hanno individuato verso le ore 16 una Fiat Punto in località Torre dei Busi, a Calolziocorte. Intimato l'alt, l'autovettura è invece proseguita accelerando e cercando di far perdere le proprie tracce. Immediato è scattato l'inseguimento da parte dei militari che hanno dispiegato un consistente numero di forze insieme ad un elicottero per rintracciare i fuggitivi. Nella fuga l'automobile è uscita di strada e si è ribaltata, mentre i tre che erano all'interno sono riusciti ad uscire repentinamente dalla vettura, inoltrandosi a piedi in una zona boschiva. Circa 40 gli uomini impegnati, 15 le pattuglie che stanno perlustrando la zona in una caccia all'uomo che ha già portato in primi risultati. In località Cisano Bergamasco, infatti, è stato rintracciato uno dei fuggitivi e proprio in queste ore sono in corso i primi accertamenti, mentre i Vigili del Fuoco stanno recuperando l'autovettura per consentire alle autorità la perquisizione del mezzo. Il lavoro dei militari continuerà anche in serata,nel tentativo di far luce sulla vicenda e rintracciare gli altri componenti della banda, accertandone eventuali responsabilità.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco