• Sei il visitatore n° 467.461.908
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 11 febbraio 2013 alle 21:15

Garlate: Museo della seta, via 60 metri di grondaie in rame

Continuano i furti di rame nella zona di Olginate. Dopo i pluviali del cimitero di Olginate, ad essere finiti nel mirino dei ladri sono 60 metri lineari di grondaia, scomparsi dal cortile interno del Museo della Seta di Garlate. Anche in questo caso difficile stabilire quando sia avvenuto il furto e in quanti hanno agito, a causa della mancanza di testimoni.

La scala utilizzata per il furto

È sicuro però che i malviventi sono entrati in azione sabato dopo la mezzanotte o nella notte tra domenica 10 e lunedì 11 febbraio. Nella serata di sabato, infatti, il museo ha ospitato uno spettacolo musicale promosso dall’amministrazione comunale, e tutte le grondaie erano al loro posto. Nella mattinata di lunedì l’amara sorpresa. Sette pluviali sono stati asportati interamente, e altri due in parte. Segno che forse i malviventi hanno dovuto abbandonare il loro intento per paura di essere scoperti.

“Non abbiamo trovati segni di effrazione, ma i ladri hanno lasciato una scala con cui devono aver scavalcato la recinzione” ha spiegato il sindaco Giuseppe Conti. “Al cortile interno si accede dal lato posteriore del museo, quello che dà verso il lago. Non sappiamo se i ladri siano entrati da lì o dal giardino davanti, girando poi intorno alla struttura”.

Difficile dire un valore indicativo del materiale trafugato, ormai diventato ricercatissimo nella nostra Provincia. Sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine per cercare di risalire ai responsabili. Nel frattempo l’amministrazione non si fa intimorire, e i lavori per la riqualificazione del museo continuano.

R.R.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco