Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 364.542.275
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 24/11/20
Merate: 62 µg/mc
Lecco: v. Amendola:42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 34 µg/mc
Valmadrera: 41 µg/mc
Scritto Lunedì 24 settembre 2001 alle 15:46

BRUCIA LA CASA AL SUO EX: UN PERITO NOMINATO DAL PM

STAMANE IN PROCURA ANCHE L’UOMO CHE ACCUSA LA FIDANZATA DI ERVE

Il sostituto procuratore Paola Dal Monte ha conferito questa mattina alle 12 la perizia tecnica che dovrà far luce sull’incendio avvenuto nei giorni scorsi a Erve all’interno di un appartamento fatto oggetto del lancio di una bottiglia molotov da parte di una donna al culmine di una lite con il suo ex fidanzato. Questa mattina in Procura sono giunti un tecnico dei Vigili del fuoco di Lecco e il calolziese fatto oggetto dell’aggressione. Fu proprio lui a lanciare le accuse più pesanti nei confronti dell’ex fidanzata che sarebbe penetrata alle 4 di notte nella piccola abitazione di Erve appiccando l’incendio. Quest’ultima, tratta in arresto dai carabinieri di Calolzio, ha sempre negato di aver gettato bottiglie incendiarie nell’abitazione che si trova nello stesso stabile che ospita la locale filiale della Banca Popolare di Lecco.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco