Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 364.545.318
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 24/11/20
Merate: 62 µg/mc
Lecco: v. Amendola:42 µg/mc
Lecco: v. Sora: 34 µg/mc
Valmadrera: 41 µg/mc
Scritto Giovedì 20 settembre 2001 alle 18:23

PENSIONATO INVESTITO E UCCISO A BALLABIO

VITTIMA DELL’INCIDENTE UN 70ENNE DEL POSTO
 
Un pensionato di Ballabio, Ginacarlo Rigamonti, è stato investito e ucciso questa mattina poco prima delle 8 mentre si accingeva ad attraversare la provinciale all’altezza di Balisio. Il poveretto è stato travolto da un veicolo e, secondo quanto è stato comunicato dagli stessi soccorritori, è morto sul colpo. I rilievi dell’incidente sono stati affidati ad una pattuglia della polizia stradale di Lecco. Il dramma è avvenuto in uno dei punti più pericolosi della provinciale 62 che taglia il centro valsassinese. Rigamonti, papà della postina di Ballabio e anche per questo assai conosciuto in paese, è stato gettato a terra dall’urto con l’auto condotta da un giovane barziese di 26 anni ed ha picchiato violentemente la testa. Inutili i tentativi di rianimarlo che sono stati messi in atto da un equipe medica del 118 giunta sul luogo dell’incidente. Il traffico lungo la provinciale è rimasto a lungo bloccato per permettere i rilievi di rito. Un’inchiesta è stata aperta dal sostituto procuratore Valeria Bove per accertare la dinamica di quanto accaduto ed eventuali responsabilità dell’automobilista che ha investito l’anziano.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco