• Sei il visitatore n° 484.474.318
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 01 febbraio 2013 alle 17:27

Malgrate: l'8 inaugurazione di ''Art confession''

Si inaugura venerdì 8 febbraio 2013 alle ore 20.45 presso la Quadreria Bovara Reina in via San Dionigi 12 a Malgrate a cura del Foto Club Lario Malgrate, la mostra fotografica "ART CONFESSION", con l'intervento critico di Paolo Parente laureato all'accademia di Belle Arti di Firenze. Interverranno il Sindaco di Malgrate Gianni Codega, l'Assessore alla Cultura Daniela Borraccetti e l'Assessore del Comune di Lecco Michele Tavola, con la presenza di Olga Kursanova, fotografa, (Lettonia) e curatrice della mostra "Art Confession" in Italia.

Col Patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Lecco e del Comune di Malgrate.

"Art Confession"
Mostra fotografica internazionale Art Confession, mostra itinerante di opere fotografiche e digital art proveniente dalla Russia, Lettonia, Lituania e Israele. Art Confession non può essere catalogata per genere, stile o per applicazione di particolari tecniche artistiche. Lo spazio all'interno dell'associazione non è regolamentato e offre completa libertà di espressione, di creatività e immaginazione. Ciò che può unire i partecipanti è la loro originale personalità, il loro approccio autonomo, il formato dell'immagine; una scelta completamente artistica nell'ambito dei limiti dei soggetti raffigurati. Il realismo soggettivo di Art Confession è la sola definizione che può unire differenti artisti. Ufficialmente è stata creata il 13 maggio 2008 quando Pavel Kuznetsov, Larisa Kulik e Vladimir Fedotko hanno stipulato un accordo di collaborazione con lo scopo di scambiare esperienze e aiutarsi reciprocamente. In seguito Art Confession si è arricchita di nuovi partecipanti e con gli sforzi comuni ha preparato progetti di mostre fotografiche in diverse città della Russia e all'estero. Attualmente nel gruppo ci sono 16 fotografi e l'art-gruppo "Niti" di Valeria e Kirll Betov.

Art Confession nasce in Russia nel 2009 dalla collaborazione tra gli artisti Pavel Kuznecov, Larisa Kulik e Vladimir Fedotko, ai quali si sono uniti nel tempo altri artisti esteuropei . Lo stile che emerge in Art Confession non è facilmente catalogabile. La mostra denota una completa libertà di espressione creativa da parte degli artisti, che risultano accomunati solo da una approccio molto personale alle proprie opere. Tra le loro fonti d'ispirazione si scorgono i pittori Fiamminghi, Giuseppe Arcimboldo e Salvatore Dali. Art Confession ha già fatto tappa alla galleria Art Hall a Viborg, a San Piertroburgo presso l'Università Tecnoligica Statale, alla galleria Mr. Baker e presso Vinzavod. Nel 2009 alcune opere dei partecipanti sono state selezionate alla Prima Biennale di fotografia del Museo Russo, in cui Pavel Kuznetsov ha vinto il premio per la migliore opera nella categoria "Ritratto". OlgaBSP è curatrice in Italia, della mostra "Art Confession".

 

© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco