• Sei il visitatore n° 496.007.920
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Lunedì 04 ottobre 2010 alle 15:38

Riflessioni del Fronte indipenpendista Lombardia

RIFLESSIONI DAVANTI AD UN TELEVISORE: IL PROBLEMA E’ PROPRIO L’ITALIA
Domenica 3 Ottobre, ore 21.  Davanti ad un televisore, i cittadini Lombardi (pochi sicuramente …..) che non si sono fatti ammaliare dalle prodezze dei nuovi gladiatori del mondo pedatorio hanno potuto assistere ad un interessantissimo programma giornalistico andato in onda sulla terza rete della Tv di Stato.
E’ stato un viaggio nel mondo del lavoro e delle fabbriche su tutto il territorio della infausta repubblica italiana, con particolare attenzione su alcuni distretti di antica, e purtroppo quasi sparita, tradizione di piccola e media imprenditoria e quindi di condizioni socio-economiche di livello superiore alla media.
Una devastante visione di capannoni abbandonati, di aziende chiuse, di lavoratori in mezzo ad una strada, di imprenditori che per salvare l’azienda non prelevano stipendi e utili, di maestranze altamente specializzate che fanno i salti mortali per mantenere un posto di lavoro e di amministrazioni locali al collasso che  non possono garantire aiuto alle proprie popolazioni.
E tutto questo in zone, come l’hinterland milanese, che qualche anno fa rappresentavano il fiore all’occhiello dell’economia continentale.
Ci è stata anche mostrata una delle vie di fuga di questa economia: la delocalizzazione delle aziende in una realtà molto vicina a noi, la Confederazione Elvetica, dove approfittando dell’organizzazione statale basata sui Cantoni, questi ultimi stanno offrendo incentivi incredibili (terreni, pratiche burocratiche semplificate, esenzioni fiscali basate sul numero di dipendenti, ecc. ) alle piccole aziende con buona tecnologia che si trasferiscono in Svizzera.
Ma la novità secondo noi più interessante è relativa alla riflessione che inizia a  farsi largo fra imprenditori e lavoratori. Il principale problema non è la lotta di classe o la concorrenza straniera, la causa di questa situazione ha un solo nome: ITALIA.
E’ proprio il Sistema Italia la vera causa, con la sua burocrazia ossessiva, con i suo costi insopportabili, con la sua tassazione vessatoria nei confronti di imprese e lavoratori, con i suoi servizi da Terzo mondo e soprattutto con la sua classe politica incapace e costosissima.
Mentre il mondo del lavoro soffre in questo modo, la Casta discute di processi brevi, di appartamenti, di elezioni anticipate, di barzellette e bestemmie, senza prendere alcun provvedimento per andare incontro ad un vero sostegno dell’economia reale.
E tutto questo avviene con qualsiasi governo sieda a Roma, anche con l’attuale che, con l’importante presenza al sua interno di personaggi nati e vissuti nelle zone ad odierna maggiore sofferenza, dovrebbero darsi da fare in tal senso. Personaggi che addirittura pretendono di rappresentare il Nord, mentre il realtà rappresentano solo il proprio portafoglio.
VIA DALL’ITALIA- LOMBARDIA INDIPENDENTE PierGiorgio Seveso
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco