• Sei il visitatore n° 476.319.716
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 01 ottobre 2010 alle 09:26

Lecco: Antonio Lora guida il dipartimento Salute Mentale. In provincia seguiti quasi 4.500 casi. In forte crescita la depressione

È stato ufficialmente presentato giovedì mattina il nuovo direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda ospedaliera della provincia. Si tratta del dottor Antonio Lora, 55 anni e un passato già ricco di importanti e significative esperienze presso altre aziende ospedaliere della Lombardia, a cui si aggiunge il ruolo di consulente della direzione generale sanità della Regione che ricopre dal 1983 per attività di valutazione dei dipartimenti di salute mentale sparsi sul territorio regionale e di realizzazione del sistema informativo psichiatrico.

Da sinistra il direttore generale dell'Azienda ospedaliera Ambrogio Bertoglio, Antonio Lora
e il responsabile sanitario aziendale Giuseppe Genduso


Il dottor Lora prende il posto di Barbara Pinciara, sostituita nei mesi di transizione da Fulgenzio Rossi, e si prepara a guidare un dipartimento importantissimo, ben organizzato ma sempre in continua crescita. Anche sul nostro territorio l’incidenza dei disturbi mentali è molto alta, il distretto di Merate, che entro il 2011 inaugurerà il nuovo reparto di psichiatria, segue oltre 1900 casi, mentre a Lecco si superano abbondantemente i 2500 pazienti, numeri importanti a cui si sommano tante altre attività di competenza del dipartimento di salute mentale.

Il dottor Antonio Lora

Ricerche recenti hanno ampiamente dimostrato che, entro i prossimi 10/15 anni, la depressione in Europa sarà la seconda patologia per carico sulla popolazione, dato ancora più preoccupante se si tiene conto che questa malattia spesso porta con sé anche gravi danni in termini di disabilità da un punto di vista sia lavorativo sia relazionale.

Il dottor Lora con alcuni dirigenti medici di dipartimento

Importante nell’operare in questo campo, in molti casi fortemente penalizzato anche da una cattiva o inadatta comunicazione che tende a legarlo solo a gravi patologie protagoniste di molti tragici fatti di cronaca, è un’azione anticipatoria. Infatti, come ha spiegato il dottor Lora supportato anche da altri interventi, cercare di intervenire il prima possibile è fondamentale per ridurre il pensante carico che queste patologie spesso riversano sia sul malato sia sulla famiglia, ed è proprio in questa direzione che lavora e continuerà a lavorare l’intero dipartimento guidato dal nuovo direttore.
R.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco