Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 98.710.757
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
 
redazione
Via Carlo Baslini 5
Merate (Lc)

Tel. 039 990.28.81
Fax. 039 990.28.83
P. Iva 02533410136

I nostri nomi
link utili
bandi e concorsi
annunci di lavoro
cartoline
polveri sottili
Valore limite: 50 µg/mc
indice del 12/05/13

Merate: 10 µg/mc
Lecco: v. Amendola: 09 µg/mc
Lecco: v. Sora: <9 µg/mc
Valmadrera: 7 µg/mc
Moggio: 3 µg/mc
Scritto Sabato 22 maggio 2010 alle 19:13

Lecco: ci sarà la piazza Falcone e Borsellino
ma resta piazza Lega Lombarda

È giusto dedicare dei luoghi della città
a Giovanni Falcone e a Paolo Borsellino

 

La Giunta comunale di Lecco nella seduta del 19 maggio 2010 ha esaminato in modo informale la richiesta di nuova intitolazione di Piazza Lega Lombarda alla memoria dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, presentata il 13 maggio scorso dall’associazione “L’officina di Qui Lecco Libera”.

La Giunta aderisce alla proposta di intitolare ai due magistrati una via, una piazza o un luogo della città (si pensi ai beni confiscati alla mafia in corso di destinazione), come scelta che assuma una valenza fortemente simbolica e non solo di memoria.   

L’amministrazione comunale ha quindi avviato l’iter per individuare dei luoghi significativi e formalizzare la decisione anche con il coinvolgimento del Consiglio comunale e con l’acquisizione del parere della competente Prefettura.

La Giunta ha ritenuto invece di non accogliere la proposta di un ulteriore cambio di nome dell’attuale Piazza Lega Lombarda, pur condividendo le ragioni espresse da “Qui Lecco Libera”.
La Giunta ritiene che - nel caso di una eventuale decisione di modifica della dedicazione - il nome di tale piazza debba ritornare a quello originale e più coerente che storicamente l’ha identificata con il luogo e il servizio di trasporto.



© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco