Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 413.176.917
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 10 novembre 2012 alle 15:54

Perego, Claudio Minarda: candidato a mia insaputa

Spett. Redazione Buon Giorno, sono Minarda Claudio, scrivo per porre chiarimenti in merito all’articolo apparso sulla vostra testata, firmato da A.M. scritto il giorno venerdi 9 novembre ’12 alle 17.50, sul quale sono stato preso in causa senza il mio consenso e ignaro da chi, come o che cosa e indignato, constatare ancora una volta, l’esistenza di persone che decidono, il da farsi, senza chiedere pareri o interpellare direttamente l’interessatoi.
La premessa è che alle elezioni comunali di due anni fa, consapevole, mi è stato chiesto di entrare a far parte dell’unica lista d’opposizione, con lo scopo di raggiungere il numero necessario dei candidati, dopo di che previi accordi, mi sarei dissociato. I fatti. Venerdi 9, di mattina, ricevo l’unica telefonata da parte di un consigliere d’opposizione, il quale aggiorna della situazione e mi propone di entrare a far parte del consiglio.
Rispondo che ci avrei pensato e lunedì avrei dato risposta, sia per si, sia per no. Torno a casa dal lavoro alle 21.30 circa, e con grande imbarazzo, mi trovo l’articolo su Merateonline e la convocazione scritta per il Consiglio Comunale di giovedi 15-11-2012.
Ammetto, mea culpa, di essere stato ingenuo e non aver rassegnato subito le dimissioni, però sono ottimista di carattere e credo ancora che esistono persone oneste.
Ringrazio la redazione per lo spazio concessomi.
Perego lì, 09-11-2012 grazie,
Distinti Saluti
Claudio Minarda
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco