Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 415.709.125
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Sabato 10 novembre 2012 alle 08:20

Montevecchia:la Casa sul Monte è il nuovo periodico dell’oratorio

Si chiama "La casa sul Monte" ed è il nuovo periodico parrocchiale dell'oratorio San Domenico Savio di Montevecchia. A partire dunque da questo mese di novembre, il giornalino, disponibile in cartaceo e digitale, racchiuderà i principali appuntamenti, le novità, gli spunti di riflessione che accompagneranno ragazzi ed adulti durante l'anno oratoriano e servirà per favorire la partecipazione alle nuove iniziative come gli esercizi spirituali, il piedibus dell'oratorio e tante altre.
La primissima edizione si apre con un introduzione del nuovo parroco Don Enrico Radaelli, che si rivolge e  si "confessa"  ai suoi parrocchiani: "ho lasciato tanto cuore a Pioltello e anche a Treviglio, ma ora sono a Montevecchia e sono venuto con gioia. Da quando il Vicario Episcopale mi ha mandato da voi, ho iniziato a volere bene e soprattutto a pregare per tutta la gente della parrocchia. Ho visto che ci sono una chiesa e un oratorio bellissimi. Io ho l'oratorio nel cuore, copiando da Don Milani, dico sempre oratorio I Care". Tra le righe, il ricordo di Don Piero, suo predecessore e "compagno di messa": "sono venuto per continuare il cammino che Don Piero ha percorso insieme a voi, io e lui siamo amici e voglio raccogliere il suo testimone, ma voi mi dovrete aiutare, importunare, correggere".
Il suo invito ai montevecchini - "mi piacerebbe incontrare tutti, conoscere tutti per nome perché, come diciamo noi in oratorio, nessuno è nessuno ma ognuno è qualcuno"-  è quello di rinnovare innanzitutto lo spirito comunitario, che nell'oratorio e nella parrocchia ha i suoi due più vivissimi fulcri, quelli che Don Enrico vuole continuare a ravvivare in sintonia con l'impegno di Don Piero, che nell'ultima messa celebrata in parrocchia si era proprio augurato questo, che "il nuovo parroco vi sarà sempre vicino e vi spronerà più di quanto abbia fatto io".  Tra le novità dell'oratorio, che avevano recentemente annoverato anche l'appuntamento del piedibus domenicale, ci sono gli esercizi spirituali, attività parrocchiali "lanciate" durante questa settimana ed in calendario sul periodico, in cui i partecipanti hanno potuto sperimentare dei momenti di ringraziamento e riflessione comunitaria tramite la lettura di alcuni passi del Vangelo.
Con il nuovo giornalino i montevecchini non mancheranno dunque di essere informati di tutti gli appuntamenti, le novità e del memorandum ufficiale della parrocchia.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco