Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 461.741.611
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 24 settembre 2010 alle 22:45

Merate: magistrale e appassionata interpretazione dai frati di Sabbioncello del Giobbe di Carlo Rivolta


Una interpretazione appassionata, forte, vivace, a tratti anche grottesca con il volto dell'attore che si deforma per assumere il dolore, la disperazione e la rabbia di Giobbe, il personaggio biblico che si interroga, si rivolge a Dio e a lui grida i suoi perchè.
Galleria immagini (clicca su un'immagine per aprire l'intera galleria):
Ricordando Carlo Rivolta, attore di professione, docente universitario il numeroso pubblico, accorso presso la chiesa di Santa Maria Nascente dei frati di Sabbioncello, giovedì sera è stato letteralmente rapito dalla sacra rappresentazione del libro di Giobbe.


80 minuti da apprezzare tutti d'un fiato con musiche, luci (poche) ed effetti scenici suggestivi che, pur nella loro semplicità, si sono rincorsi pregevolmente nell'unica navata del convento. L'attore con la sua voce roca che è stata un sali-scendi, da momenti di sconforto ad altri di rabbiosa ribellione, ha interpretato magistralmente il personaggio biblico, con indosso prima vesti eleganti e poi stracci.

VIDEO


La sua rappresentazione ha alternato parole a profondi silenzi, luci a tenebre, gesti di disperazione a braccia tese al cielo in attesa di risposta. Giobbe, un uomo giusto e innocente che non ha colpe, di fronte alle terribili prove che devastano la sua esistenza e quella della sua famiglia decide di non rinnegare il suo Dio ma di patire e di interrogarlo. E alla fine il suo affidamento a Lui sarà la sua salvezza.



Se desideri ricevere gratuitamente, per uso personale, via mail una copia in formato originale delle fotografie scrivi a fotografie@merateonline.it
indicando il numero o il nome dell'immagine (scorrendo con il tasto destro del mouse alla voce proprietà, indirizzo).

S.V.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco