Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o se vuoi negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Proseguendo la navigazione nel sito, acconsenti all'uso dei cookie.
ACCETTA
  • Sei il visitatore n° 414.475.682
Vai a:
Il primo network di informazione online della provincia di Lecco
link utili
bandi e concorsi
cartoline
Scritto Venerdì 24 settembre 2010 alle 18:23

Cernusco: la cappellina gremita di scolari per la tradizionale benedizione degli zaini

E' il terzo anno che si fa. All'inizio delle scuole.


E la messa nella cappellina dell'oratorio con la benedizione degli zainetti si è tenuta anche quest'anno, alla presenza di piccoli studenti come quelli delle elementari, ma con anche rappresentanti delle scuole medie e di prima superiore.

Tanti, tantissimi bambini e ragazzi hanno affollato giovedì pomeriggio la cappellina dell'oratorio di Cernusco, e Don Alfredo - sicuramente felice di una tale partecipazione, con ragazzi che sono arrivati anche da Osnago e da Lomagna - ha faticato non poco a mantenere l'ordine dell'assemeblea e la concentrazione dei piccoli fedeli.

"Non basta occuparsi del 'testone' studiando come robot - ha spiegato il sacerdote in coda alla messa dedicata a San Pio da Pietralcina - ma occorre prima di tutto sviluppare la profondità del cuore. Come dice San Giacomo, auguro a voi di poter essere diversi da quelli che osservando il riflesso del proprio volto negli specchi opachi di un tempo se lo dimenticano di lì a poco."


La messa - improntata al dialogo e all'interrogazione dei piccoli - è stata movimentata dall'incontenibile vivacità dei bambini, che dopo aver sollevato in aria i propri zainetti per la benedizione hanno ricevuto in dono un adesivo commemorativo della giornata da incollare sul diario di scuola, insieme ad un divertente portachiavi.
M.C.
© www.merateonline.it - Il primo network di informazione online della provincia di Lecco